I dati Istat sul terzo trimestre sono positivi. Il Pil è cresciuto oltre il 2 per cento. In aumento anche l’inflazione.

ROMA – Sono stati pubblicati i dati Istat sul Pil del terzo trimestre. Secondo quanto riferito dall’Ansa, la crescita del nostro Paese è stata del 2,6% rispetto al secondo trimestre mentre in termini tendenziali l’aumento è stato del 3,8%.

Dopo un secondo trimestre in forte recupero – si legge nella nota – nel terzo si registra una crescita importante e l’incremento su base annua resta marcato […]. L’incremento tendenziale segue quanto successo nel secondo trimestre e questo è fortemente collegato al confronto con il punto di minimo dello stesso periodo dell’anno precedente […]“.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Il Pil italiano nel terzo trimestre

Nel terzo trimestre, inoltre, il Pil “ha sfruttato il forte recupero del settore dei servizi di mercato, il più penalizzato dalla pandemia, e dall’incremento dell’industria“. La variazione congiunturale in questo periodo ha registrato un +2,6% e questo sembra essere strettamente collegato ad un calo del valore aggiunto nel settore dell’agricoltura.

Numeri che sembrano confermare una crescita dell’economia italiana. Nelle prossime settimane si saprà la crescita annuale e, secondo le parole del premier Draghi, sarà superiore al 6%. Dati sicuramente importanti se si pensa alle difficoltà registrate nei mesi scorsi per la pandemia.

Euro risparmi
Euro risparmi

Cresce l’inflazione

Non si ferma neanche la crescita dell’inflazione. Nel mese di ottobre c’è stato un incremento dello 0,6% su base mensile e del 2,9% su base annua. Numeri che sembrano non preoccupare molto gli esperti anche se nei prossimi mesi molto probabilmente si assisterà ad una ulteriore aumento di questi dati.

Da parte della Bce, però, la rassicurazione che nella prima parte nel 2022 la situazione dovrebbe tornare nuovamente alla normalità e da qui la decisione di mantenere le misure a sostegno dell’economia almeno fino a quando non si sarà usciti definitivamente dalla pandemia.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


Quali sono i lavori gravosi: le nuove categorie inserite nella manovra 2022

San Siro, via libera al progetto per la costruzione del nuovo stadio di Milano