I dati Istat sui prezzi al consumo: nel 2020 un calo dello 0,2 per cento rispetto al 2019. A dicembre in aumento il carrello della spesa.

ROMA – Sono stati pubblicati i dati Istat sui prezzi al consumo. Nel 2020 è stato registrato un calo dello 0,2% rispetto all’anno prima. Secondo le stime preliminari, riportate dall’Ansa, la diminuzione è strettamente legate alle difficoltà avute nel settore energetico (-0,7%). In crescita, invece, quelli degli alimentari freschi (+0,5%). Un numero strettamente legato al lockdown della primavera.

A dicembre aumentano i prezzi dei beni alimentari

Nel mese di dicembre è stato registrato un aumento dei prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona. Il carrello della spesa ha avuto un incremento dello 0,9% su base annua.

Un dato che, in confronto al mese di novembre, ha avuto un leggerissimo rallentamento (-0,2%). Un dato che sembra essere strettamente collegato alle restrizioni che ci sono state nel periodo natalizio. Le stime preliminari, hanno portato l’indice armonizzato a -0,1% nel 2021. Per quanto riguarda il mese di dicembre, c’è stato un aumento dello 0,2% su base mensile mentre nel confronto annuo è stato registrato una diminuzione dello 0,3%. Numeri che restano instabili per la pandemia e le restrizioni. Andamento destinato ad essere confermato anche in questi primi mesi del 2021.

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

Stabile l’inflazione nell’Eurozona

L’inflazione nel mese di dicembre nell’Eurozona si dovrebbe attestare intorno al -0,3%, dato stabile rispetto a novembre. Anche in Italia registrato lo stesso numero.

Per quanto riguarda le componenti principali, si prevede che cibo, alcol, tabacco dovrebbero avere una crescita maggiore nel mese di dicembre seguito dai servizi, dai beni industriali non energetici ed energia.

Numeri che si mettono alle spalle un anno molto difficile e caratterizzato dalla pandemia. Possibili ulteriori numeri negativi nella prima parte del 2021 per le restrizioni per controllare la pandemia. Un cambio di passo potrebbe esserci nel secondo trimestre dell’anno in corso.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
dati istat economia Istat prezzi al consumo

ultimo aggiornamento: 08-01-2021


Elon Musk è sempre più ricco

Lo yacht Force Blue di Flavio Briatore finisce all’asta