I dati Istat sulla soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita. Per 1 famiglia su 3 peggiora la situazione economica.

L’Istat ha pubblicato i dati sulla soddisfazione dei cittadini per le proprie condizioni di vita e quello che emerge è un quadro in chiaro-scuro. Nonostante per 1 famiglia sul 3 peggiori la situazione economica, un considerevole numero di persone, nonostante la pandemia, ha espresso un giudizio positivo sulle proprie condizioni di vita.

Istat, i dati sulla soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita

Anche nelle fasi iniziali della pandemia, una quota rilevante di cittadini ha continuato a manifestare un giudizio positivo per la propria vita personale”, si legge nel comunicato pubblicato sul sito dell’Istat.

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

Salute, relazioni familiari e amicali e tempo libero

Positive anche le sensazioni relative alla salute, alle relazioni familiari e amicali e al tempo libero. Le condizioni hanno soddisfatto una parte considerevole della popolazione.

Nella prima parte dell’anno le dimensioni della salute, delle relazioni familiari e amicali o del tempo libero, valutate nei 12 mesi precedenti, hanno continuato a soddisfare e gratificare quote elevate di popolazione”.

Centesimo euro
Centesimo euro

La situazione economica personale

Per quanto riguarda la situazione economica personale, il grado di soddisfazione è peggiorato soprattutto tra i lavoratori autonomi, che hanno pagato a caro prezzo l’emergenza Covid per quanto riguarda l’aspetto economico.

“Il giudizio sulla situazione economica personale è rimasto positivo per la maggioranza delle persone, ma è peggiorato tra i lavoratori autonomi”.

Istat, per 1 famiglia su 3 peggiora la situazione economica

L’aspetto negativo è legato alla situazione economica familiare, in peggioramento per una famiglia su tre.

Emergono segnali di criticità per la situazione economica familiare: sale dal 25,7% al 29,1% la quota di famiglie che dichiarano un peggioramento rispetto al 2019″.


Blocco dei licenziamenti, Orlando: “Nessun blitz”

Amazon acquista Mgm per 8,45 miliardi di dollari