Industria, salgono ordini e fatturato. Buone notizie dal debito

I dati Istat sull’industria per il mese di marzo 2019. In aumento ordini e fatturato Da Bankitalia: debito italiano in calo di 4,4, miliardi.

Sono positivi i dati Istat sull’industria per il mese di Marzo (2019). Come evidenziato dall’Istituto, nel terzo mese del 2019 l’industria ha fatto registrare un aumento degli ordini e del fatturato.

Industria, i dati Istat per il mese di marzo 2019

Nel mese di marzo il fatturato dell’industria è aumentato dello 0,3%, un aumento minimo ma pur sempre importante per quanto riguarda l’economia italiana, ancora intenta a scacciare definitivamente lo spettro della recessione mentre il governo è alla ricerca della formula giusta per evitare l’aumento dell’Iva.

Secondo quanto riferito dall’Istat, a fronte di un aumento del 2% circa corrisponde una media del primo trimestre del 2019 pari a quella dell’ultimo trimestre del 2018.

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

Cresce il settore tessile, preoccupa l’industria farmaceutica

La crescita maggiore interessa soprattutto (e nuovamente) l’industria tessile, mentre a preoccupare è il rendimento dell’industria farmaceutica.

euro
euro

Luigi Di Maio: C’è molto lavoro da fare ma non molliamo

I dati Istat sull’industria sono stati commentati dal vicepremier Luigi Di Maio, intervenuto sulla propria pagina Facebook, dove ha espresso la sua soddisfazione per la crescita del settore.

“Secondo l’Istat anche a marzo l’industria italiana continua a crescere. C’è ancora molto lavoro da fare, ma non molliamo. E per me questo ha un valore, al di là di tutte le polemiche e degli inutili estremismi che nulla hanno a che vedere con la vita reale del Paese”.

Bankitalia: debito in calo

Le buone notizie per l’Italia arrivano anche da Bankitalia. Stando a quanto riferito dall’istituto, il debito italiano è calato a marzo di quasi quattro miliardi e mezzo, primo segnale del fatto che le aspettative del governo sulla situazione economica potrebbero trovare riscontri pratici e concreti.

ultimo aggiornamento: 15-05-2019

X