I dati Istat sulle vendite al dettaglio di giugno: numeri in crescita rispetto al mese precedente.

ROMA – I dati Istat sulle vendite al dettaglio di giugno sono positivi. Secondo quanto riferito dall’Istituto di statistica riportato dall’Ansa, nel sesto mese dell’anno è stata registrata una crescita dello 0,6% in volume e dello 0,7% in valore rispetto al mese precedente.

In crescita anche le vendite dei beni alimentari (+1,1%) che quelle dei beni non alimentari (+0,3%). In termini congiunturali, invece, le vendite al dettaglio aumentano del 2,7% in valore e del 2,9% in volume.

Crescita ampia per i beni non alimentari

In aumento anche i beni non alimentari. Questo dato nel mese di giugno ha avuto una crescita del 4,4% in valore e del 4,8% in volume. Più contenuta, invece, la crescita dei prodotti alimentari (+0,6% in valore e +0,5% in volume).

Per quanto riguarda la base tendenziale, le vendite al dettaglio hanno registrato un incremento del 7,7% in valore e dell’8,1% in volume. Anche in questo caso c’è stata una crescita importante per le vendite dei beni non alimentari, che hanno raggiunto l’11,9% in valore e in volume. Resta più moderata, invece, l’aumento dei beni alimentari: +2,5% in valore e 3% in volume.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

L’economia riparte

Tutti numeri che fanno pensare ad una ripartenza ormai dell’economia. Le incertezze, però, restano diverse e la variante Delta rischia di essere un fattore negativo per la ripresa dell’Italia. I prossimi mesi in questo saranno fondamentali anche se i vaccini potrebbero dare una mano importante ad evitare restrizioni e far continuare in modo positivo l’economia del nostro Paese.

I dati sono sicuramente positivi. I numeri sulle vendite al dettaglio di giugno hanno confermato un trend in ripresa rispetto alle settimane precedenti e ci aspettiamo a luglio e agosto un andamento molto simile all’ultimo documento pubblicato dall’Istat nella giornata di mercoledì 4 agosto 2021.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno


Ponte sullo Stretto, Giovannini: “La prima fase potrebbe concludersi entro la primavera del 2022”

Il presidente della Blizzard rassegna le dimissioni: è accusato di abusi e molestie