I dati di novembre del mercato auto. Le immatricolazioni confermano la tendenza positiva. In calo, invece, le quote di mercato di FCA.

ROMA – I dati di novembre del mercato delle auto confermano una tendenza positiva. Le immatricolazioni del mese appena trascorso hanno raggiunto un +2,17% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Una crescita iniziata nei mesi scorsi e che sta continuando senza sosta.

Nonostante questo, però, i numeri su base annua sono negativi. Nei primi undici mesi del 2019 è stato registrato un calo di -0,58% in confronto all’anno precedente. Una percentuale che potrebbe essere abbassata nel mese di dicembre anche se non sarà semplice arrivare in positivo, come preventivano nelle scorse settimane.

Mercato auto, FCA in calo

Se il mercato in generale cresce, continua il momento difficile per quanto riguarda FCA. Nel mese di novembre è stato registrato un calo di -4,08% rispetto all’anno precedente con la quota di mercato che si è assestata a 22,6% mentre un anno fa era al 24,8%.

Una perdita che peggiora il bilancio annuale della società italo-americana che in confronto al 2018 ha avuto una perdita del -10,2% con la quota di mercato scesa al 23,71%. Entrando nei particolari di questi dati possiamo notare come nessuno dei brand principali del gruppo ha avuto una crescita positiva. Da segnalare una perdita quasi del 50% per la Maserati anche se bisogna precisare che le immatricolazioni non fanno parte di quelli inclusi nel gruppo FCA. La speranza resta quella di avere una crescita nel mese di dicembre per interrompere una striscia negativa che ormai dura da diverso tempo.

Fca
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/FCA-Fiat-Chrysler-group

Centro Studi Promotor: “Un risultato non negativo ma neanche brillante”

I dati sulle immatricolazioni sono state commentate dal Centro Studi Promotor che è rimasto molto cauto sul futuro di questo mercato: “I numeri di novembre in Italia rappresentano un risultato, non negativo, ma neppure brillante. La crescita è dovuta in larga misura a un forte apporto di immatricolazioni di vetture destinate ad essere vendute sul mercato a chilometri zero“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/FCA-Fiat-Chrysler-group

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
centro studi promotor economia FCA mercato auto motori

ultimo aggiornamento: 03-12-2019


Gedi, firmato l’accordo per il passaggio da Cir a Exor

Dl fisco, l’assicurazione Rc auto diventa ‘familiare’: cosa cambia