David Sassoli ricoverato per una polmonite. Il presidente del Parlamento Europeo sarebbe in buone condizioni.

STRASBURGO (FRANCIA) – David Sassoli ricoverato a Strasburgo per una polmonite. Il presidente del Parlamento Europeo è stato costretto al trasferimento in ospedale nella serata di mercoledì 15 settembre e le sue condizioni adesso sono buone.

Polmonite per David Sassoli

Le ultime notizie sulle condizioni dell’ex giornalista sono state comunicate da Roberto Cuillo, suo portavoce, in una nota riportata dall’Adnkronos: “Il presidente del Parlamento David Sassoli – si legge – nella serata di mercoledì 15 settembre è stato ricoverato all’Hopital Civil di Strasburgo. Dopo i necessari accertamenti è stata diagnosticata una polmonite, immediatamente trattata con le terapie del caso. Le sue condizioni sono buone“.

Non sono previsti, almeno per il momento, ulteriore bollettini medici da parte del nosocomio francese. Il quadro clinico comunque è buono e nei prossimi giorni Sassoli potrebbe essere dimesso per completare il percorso di recupero. Sassoli si è sottoposto anche ai test contro il Covid ed è risultato negativo. La polmonite, quindi, non è stata causata dal coronavirus.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

David Sassoli
David Sassoli

Come sta David Sassoli

Le condizioni di David Sassoli sono buone e i medici sono fiduciosi per una dimissione nei prossimi giorni. Il presidente del Parlamento Europeo è stato ricoverato mercoledì 15 settembre subito dopo aver rinunciato alla plenaria a Strasburgo a causa di una indisposizione. Il tampone è risultato subito negativo, ma il personale sanitario francese ha optato per alcuni giorni di osservazione in ospedale. Il quadro clinico sembra essere in miglioramento anche se si preferisce mantenere il massimo riserbo e non sono previsti bollettini medici nei prossimi giorni.

Rimettiti presto – ha scritto sui social il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel – ti auguro una buona guarigione. Abbi cura di te“.

ultimo aggiornamento: 20-09-2021


Torino, malore per il candidato sindaco Damilano. Sospesa la campagna elettorale

Draghi: “Sul clima l’azione deve essere immediata e su larga scala”