Cagliari: arrestato Davide Sau, fratello del calciatore Marco

Davide Sau, fratello del calciatore del Cagliari Marco, è stato arrestato per detenzione illegali di armi e munizioni.

CAGLIARI – Davide Sau, fratello del calciatore Marco, è finito in carcere per detenzione illegale di materiale esplosivo, armi, munizioni e spaccio di droga. Il fermato si trovava già ai domiciliari ma le ulteriori indagini hanno costretto la Procura di Cagliari di emettere il mandato di custodia cautelare per il 33enne sardo.

Carabinieri
Carabinieri (fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/)

Cagliari, Davide Sau progettava di sequestrare in casa Alberto Melis

Le indagini sono partiti nei giorni scorsi, quando gli agenti hanno fermato tre persone che stavano lavorando al piano di sequestrare in casa Alberto Melis per farsi consegnare denaro e preziosi. Gli accertamenti hanno portato all’arresto anche di Davide Sau.

Durante le perquisizioni nel suo garage, gli inquirenti hanno trovato un piccolo arsenale oltre che tre chili di marijuana e un chilo e mezzo di esplosivi. L’arrestato è stato denunciato per ricettazione e portato in carcere, visto che trovava già ai domiciliari per precedenti reati. Insieme a lui sono finiti in manette anche Michele Pili, Mario Calledda e Angelo Pisano.

Nei prossimi giorni i quattro fermati verranno ascoltati dai magistrati che dovranno convalidare l’arresto degli indagati. Per quanto riguarda Davide Sau i suoi difensori proveranno a chiedere i domiciliari ma secondo la Procura il garage dell’uomo era il covo del gruppo. Per questo il fratello del calciatore Marco è stato portato in carcere. Non è la prima volta che il 33enne sardo finisce al centro di un’indagine.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

ultimo aggiornamento: 07-11-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X