Schiarita tra Stati Uniti e Cina sulla questione dazi. Trump ha annunciato l’accordo per evitare nuove tariffe doganali previste per il 15 dicembre.

WASHINGTON (USA) – Donald Trump ha annunciato che i dazi previsti a partire dal 15 dicembre su 356 miliardi di dollari di prodotti made in China non saranno applicati.

Il tweet di Trump

Un grande accordo con la Cina è vicino. Loro lo vogliono e lo vogliamo anche noi“. Così il presidente americano via twitter, confermando l’avvio della “fase uno” dell’intesa commerciale anti-dazi con la Cina. Lo riporta Bloomberg.
Non è ancora chiaro come l’amministrazione Usa intenda procedere sulle nuove tariffe: le indiscrezioni al riguardo sono contrastanti, visto lo scarso tempo a disposizione per chiudere la prima fase dell’intesa fra Stati Uniti e Cina sul fronte commerciale.

Donald Trump
fonte foto https://twitter.com/realDonaldTrump

Dazi, nuovo corso tra Stati Uniti e Cina

La schiarita fra le due superpotenze, secondo il Fondo monetario internazionale, si rivelerebbe positiva per Washington e Pechino, e in generale per tutta l’economia mondiale.
Nell’ultima proposta messa sul piatto dall’amministrazione Trump alla Cina, gli Stati Uniti avevano proposto un taglio del 50% degli attuali dazi su 360 miliardi di prodotti cinesi e la cancellazione delle tariffe che dovrebbero scattare domenica prossima. In cambio Washington ha chiesto a Pechino un impegno a maggiori acquisti di prodotti agricoli americani, una maggiore tutela dei diritti di proprietà intellettuale e un maggiore accesso per le aziende americane al settore dei servizi finanziari cinese.

https://www.youtube.com/watch?v=oIkWhVhNB1w

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cina Dazi Stati Uniti TRUMP

ultimo aggiornamento: 13-12-2019


Manovra, bocciato emendamento sulla Cannabis Light: inammissibile

Venerdì nero per i trasporti, sciopero nazionale di 24 ore del personale Alitalia