Il segretario di Stato, Mike Pompeo, mette nel mirino i prodotti italiani. Gli Usa possono imporre 7,5 miliardi di dazi all’Ue dopo la vicenda Airbus.

Il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, si trova in visita in Italia. Giorni caldi tra le due sponde dell’Atlantico dopo che il Wto ha deciso che gli Usa possono imporre dazi ai prodotti europei per 7,5 miliardi di dollari come compensazione per gli aiuti illegali concessi al consorzio aeronautico Airbus. “E’ quello che ci aspettavano“, ha commentato il responsabile della politica estera statunitense in un’intervista a SkyTg24.

Dazi, vino e parmigiano a rischio

Tra i prodotti che potrebbero subire la tassa d’importazione ci sono vino e parmigiano. Pompeo lo ha detto a chiaro lettere. “L’Italia difenderà i suoi interessi nazionali su ogni campo, specie quello economico e commerciale“, replica Luigi Di Maio in una nota.
Secondo quanto riportato da un funzionario al Wall Street Journal, l’ammontare delle tariffe sarà diverso: si valuta un 10% sui grandi aerei commerciali e un 25% su prodotti agricoli e industriali.
Anche se gli Stati Uniti hanno avuto l’autorizzazione dal Wto, scegliere di applicare le contromisure adesso sarebbe miope e controproducente“. Lo scrive la commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem in una dichiarazione. “Restiamo pronti a trovare una soluzione equa, ma se gli Usa decidono di imporre le contromisure autorizzate dal Wto, la Ue non potrà che fare la stessa cosa“.

La questione del 5G

Pompeo è tornato anche sulla questione del 5G cinese. “Se un’azienda italiana decide di investire o fornire attrezzature che hanno una rete che i nostri team di sicurezza nazionale ritengono rischiosa per la nostra privacy, allora dovremo prendere decisioni difficili“, ha spiegato ancora riguardo all’ipotesi di un ingresso del colosso cinese Huawei nel 5G italiano. 

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
5G airbus Dazi Mike Pompeo Stati Uniti

ultimo aggiornamento: 03-10-2019


Banksy ‘sbarca’ a Londra: inaugurato il distopico negozio per oggetti di arredo

Paura in Francia, agenti accoltellati a Parigi: ucciso l’aggressore