Problemi durante Inter-Cagliari e Verona-Lazio, Dazn assicura rimborsi per i disservizi dell’11 aprile: “Siamo molto amareggiati per quanto accaduto”.

Dazn procederà con i rimborsi per i disservizi che hanno caratterizzato la giornata dell’11 aprile, quando tanti abbonati non hanno potuto vedere Inter-Cagliari e hanno avuto seri problemi durante la visione di Verona-Lazio.

La nota di scuse

“Siamo molto amareggiati per quanto accaduto sulla nostra piattaforma. Siamo assolutamente consapevoli della grande responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti i tifosi e dell’intero mondo dello sport”, recita la nota di scuse di Dazn ai tantissimi abbonati che hanno avuto problemi nella fruizione del servizio nella giornata dell’11 aprile.

Dazn, rimborsi per i disservizi dell’11 aprile

Come comunicato in precedenza, stiamo indagando il problema originato dal nostro partner Comcast Technology Solutions (CTS), che ha avuto un impatto su Dazn e su altri broadcaster europei. Malgrado il problema si sia ora risolto, consapevoli dell’effetto che questa situazione ha avuto soprattutto sui tifosi, offriremo opportuni indennizzi a coloro che hanno riscontrato anomalie durante le partite del pomeriggio“, rende noto la società attraverso i propri canali ufficiali. Quindi si procederà con i rimborsi agli utenti che per problemi tecnici della società non hanno potuto vedere la partita tra Inter e Cagliari e hanno avuto grosse difficoltà a vedere la sfida tra Verona e Lazio.

Un mese in regalo per i disservizi: come richiedere il rimborso

Dazn ha deciso di regalare un mese di abbonamento agli utenti che non hanno potuto assistere alle partite dell’11 aprile a causa dei disservizi. Sostanzialmente per un mese non si pagherà il canone di abbonamento.

“Sappiamo che potresti aver riscontrato difficoltà ad accedere alla piattaforma Dazn domenica 11 aprile. Ciò è stato causato da un problema con uno dei nostri fornitori esterni. Siamo molto dispiaciuti per i disagi riscontrati e vogliamo offrirti un mese di accesso a Dazn senza ulteriori costi aggiuntivi”, è il messaggio inviato dalla società ai propri clienti. Per la precisione la comunicazione è stata inviata solo agli utenti che erano attivi nell’orario delle partite che hanno avuto problemi di trasmissione. Gli abbonati che non stavano guardando gli eventi in questione non hanno diritto all’indennizzo.

Ma come richiedere il mese gratis? Gli utenti che hanno ricevuto la comunicazione potranno inviare la richiesta entro il prossimo 31 maggio.

Dazn
Dazn

I problemi segnalati dagli utenti

Il problema di trasmissione ha interessato tutti gli utenti che seguono Dazn in streaming. Gli abbonati che invece seguono le partite dal canale 209 di Sky non hanno avuto alcun tipo di problema. Quindi, quando il segnale di Dzn si appoggia ad un canale non ci sono problemi nella trasmissione del segnale. Senza il supporto di un canale fisico il servizio è gravemente insufficiente.

La preoccupazione dei tifosi per i diritti della Serie A a Dazn

I tifosi italiani sono preoccupati perché temono che Dazn non possa arrivare preparata alla grande sfida della prossima stagione, quando sarà la regina di diritti televisivi della Serie A, con la trasmissione in esclusiva di sette partite si 10. Evidentemente la società deve risolvere i problemi per garantire un servizio che possa essere soddisfacente per il cliente.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 16-04-2021


Rapina in casa di Smalling, il calciatore tenuto in ostaggio con la moglie

A maggio la riapertura degli stadi