Napoli, De Laurentiis: “Insigne al Barça? Raiola deve passare sul mio cadavere”

Senza peli sulla lingua, come al solito. Il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ne ha per tutti, da Mino Raiola al presidente Uefa.

“Raiola deve passare sul mio cadavere”. Ai microfoni di Premium Sport, Aurelio De Laurentiis ha parlato del presunto tentativo (tutto da confermare) di Mino Raiola di portare Lorenzo Insigne al Barcellona. Pare che il noto agente abbia offerto il giocatore alla società blaugrana: “Raiola può fare quello che vuole, soltanto che poi deve passare sul mio cadavere e poiché io sono vegeto e vivo… È un cartone animato simpaticissimo, quando ci parli è molto convincente ed estremamente garbato. Quindi si può permettere di dire ogni cosa: vado molto d’accordo con lui. Mi ricordo quando voleva portare via Hamsik ma non c’è riuscito, sono dieci anni che sta da noi. Adesso vuole portare via Insigne, vedremo se ci riuscirà… Non credo”.

Mercato Napoli, idea Berardi per l’attacco

Nel corso dell’intervista, De Laurentiis ha fatto anche il punto sul mercato del Napoli, cominciando dalla possibile cessione di Duvan Zapata: “Gli interessi sono molteplici, lo cercano Sassuolo, Samp, un club russo, uno tedesco e uno inglese. L’ultimo giorno o non succede nulla e Zapata rimane in casa Napoli, e la cosa non mi dispiace, oppure c’è l’irruente asta dell’ultima ora”. E a proposito di Fair Play Finanziario, il patron partenopeo avrebbe qualcosa da dire al presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin: “Voglio parlare con lui, i procuratori non possono fare il buono e il cattivo tempo del mercato. Mi sembra patetico e cafone pagare certe cifre, come quest’estate, per un calciatore. Il Fair Play Finanziario vale per tutti, caro Ceferin”.

ultimo aggiornamento: 31-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X