De Laurentiis: “Si dovrebbero dimettere tutti! Con me Ventura durò tre mesi…”

Il presidente del Napoli: “Non si passa da Conte a quest’altro allenatore. Chi vorrei come prossimo? Un giovane di trentacinque anni“.

chiudi

Caricamento Player...

De Laurentiis Italia – Il dramma sportivo della Nazionale italiana ha coinvolto tutti, mondo del calcio e dello sport in primis. Intervistato nella sede della Lega Calcio, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha parlato così: “Se fossi così la prima cosa che farei è dimettermi per non fare la figura dello stupido. Si dovrebbero dimettere lui, Uva, ma anche il Coni delle responsabilità. Avrebbe dovuto obbligare la Federcalcio a fare un altro tipo di attività. Non si passa da Conte a quest’altro allenatore. Non sono stati in grado di mantenerlo, allora avevano evidentemente sbagliato a prenderlo. Chi vorrei come prossimo ct? Un giovane di 35 anni…“.

De Laurentiis Italia – Il presidente: “Tavecchio unico vero responsabile

Il numero uno azzurro ha quindi proseguito: “Tavecchio è l’unico vero responsabile di questa disfatta, quella di aver tenuto un bravo allenatore che ho licenziato in Serie C dopo tre mesi con noi. Non può far venire Insigne e farlo giocare nel 4-2-4, lui si esprime al massimo delle sue capacità nel 4-3-3. Se tu fai un danno a delle società utilizzando in malo modo i nostri gioielli, ma non solo quelli del Napoli, bensì di tutte le squadre, questi a livello internazionale poi appaiono come non dovrebbero apparire. Così quella che dovrebbe essere una vetrina espositiva diventa invece una vetrina negativa. Noi cosa dovremmo fare, cheidere i danni a Tavecchio e alla Federazione?“. Domanda per ora destinata a rimanere senza risposta…