I risultati della decima tappa della Dakar 2020: doppietta spagnola Sainz-Barreda. Paura per Alonso: incidente e ritardo di oltre un’ora.

SHUBAYTAH (ARABIA SAUDITA) – La decima tappa della Dakar 2020 ha visto il riscatto di Carlos Sainz. Lo spagnolo, dopo una due giorni difficile, ha ritrovato il successo e soprattutto l’allungo (forse decisivo) in classifica. Successo iberico anche nelle moto con Joan Barreda. Incidente per Alonso fortunatamente senza particolari conseguenze.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Dakar 2020, successo di Sainz nelle auto

Carlos Sainz ha ritrovato successo e sorriso in questa decima tappa. Sul traguardo di Shubaytah il pilota spagnolo ha preceduto di 3’05” il polacco Jakub Przygonski e di 4’26” il sudafricano Giniel de Villiers. Qualche difficoltà, invece, per i rivali Stéphane Petershansel (10° a 11’48”) e per Nasser al-Attiyah (17° a 17’46”). 42° il migliore degli italiani Marco Carrara.

Attimi di paura per Fernando Alonso. Lo spagnolo è stato vittima di un brutto incidente fortunatamente senza particolari conseguenze. Al traguardo è arrivato con oltre un’ora di ritardo.

Carlos Sainz
Carlos Sainz (fonte foto https://www.facebook.com/dakar/)

Dakar 2020, nelle moto vittoria di Barreda

Parlano spagnolo anche le moto con la vittoria di Joan Barreda davanti al leader della generale Ricky Brabec (a 1’07”) e l’argentino Kevin Benavides (2’31”). Solo 7° il cileno Pablo Quintanilla (a 5’58”). Da segnalare lo splendido nono posto di Maurizio Gerini a 13’08” dal leader.

Joan Barreda
fonte foto https://www.facebook.com/dakar/

La classifica generale

Con il successo odierno Carlos Sainz è riuscito a portare a 18’10” il vantaggio su Nasser al-Attiyah e a 18’26” su Stéphane Peterhansel a due gare dalla fine. Scende, invece, in 14esima posizione Fernando Alonso chiamato ad una rimonta importante per centrare la top ten. Il migliore in casa Italia è Andrea Schiumarini, 52esimo.

Nelle moto la vittoria sembra essere in pugno a Ricky Brabec visti i 25’44” di vantaggio su Pablo Quintanilla e i 27’09” su Joan Barreda. Il migliore degli italiani è Maurizio Gerini, diciannovesimo, che con l’ottima gara di oggi ha scavalcato il connazionale Jacopo Cerutti.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/dakar/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-01-2020


Antitrust multa Eni per messaggi pubblicitari ingannevoli

FT, offerta di Geely per Aston Martin