Una guida sul significato del termine declassamento associato al rendimento di un Paese secondo le Agenzie di Rating

Declassamento & Rating

Il finanziamento dell’attività quotidiana di un Paese può derivare da differenti formule e non tutte standardizzate.
Stessa cosa vale per le persone e per le aziende, esempi di ciò sono l’autofinanziamento fatto attraverso proprie risorse disponibili per tale finalità.
In secondo luogo un Paese può ricorrere al mercato.
Se si parla di autofinanziamento uno Stato si ritiene impieghi quella che è la sua Entità Sovrana strettamente correlata a quella Politica.

Cosa può fare in tal senso?
Esempi sono il cambio di destinazione delle risorse che ha, di qualsivoglia natura esse siano. Il demanio rientra tra le caratteristiche e gli ambiti sfruttabili da uno Stato per auto finanziare se stesso.
Ma rientrano in tale finalità anche:

  • il patrimonio immobiliare
  • il patrimonio mobiliare

E molto altro….
Un declassamento viene deciso da quelle che si definiscono Agenzie di Rating che emanano un Outlook sullo stato di debito di un Paese, queste Agenzie sono straniere e tra le più note vi sono:

  • Standard & Poor’s
  • Moody’s

Di cui spesso si è sentito parlare nel corso della crisi ciclica del sistema economico globale. Il potere di queste agenzie sul controllo di un Paese (anzi di più Paesi) è pressoché illimitato visto che possono far crollare tutte le aspettative di ripresa e portare a misure di austerity in poco tempo.
Le Classi di Rating e il Declassamento di un Paese

Standard & Poor’s ha i seguenti parametri con i quali classifica l’efficienza di un Paese:

  • AAA Grande capacità di ripagare il debito
  • AA Alta capacità di pagare il debito
  • A Solida capacità di ripagare il debito, che potrebbe essere influenzata da circostanze avverse
  • BBB Buona capacità di rimborso, che però potrebbe peggiorare
  • BB, B Debito a prevalenza speculativo
  • CCC, CC Debito grandemente speculativo
  • D insolvenza

Moody’s ha invece i seguenti parametri, sempre espressi in lettere:

  • Aaa Livello basso di rischio
  • Aa Debito di qualità alta
  • A Debito di discreta qualità ma che può essere soggetto a rischio futuro
  • Baa Grado di protezione medio
  • Ba Debito con un discreto rischio speculativo
  • B Debito con scarsa probabilità di ripagarsi
  • Caa, Ca, Investimento ad alto rischio
  • C, Grande pericolo di insolvenza

certificato_unicasim


Cosa significa PIR e quali sono i suoi ambiti di attività

Allocazione Efficiente: descrizione dell’Ottimo Paretiano