Un decreto ingiuntivo può essere considerato a tutti gli effetti un titolo esecutivo? Cosa intendiamo per titolo esecutivo?

Quando un decreto ingiuntivo può essere dichiarato titolo esecutivo? Prima di scoprirlo cerchiamo di capire cosa si intende per titolo esecutivo.

Titolo esecutivo

Con il termine di titolo esecutivo ci riferiamo ad un documento che presenta la condizione di esecuzione forzata nelle mani di chi lo possiede. Tre sono le caratteristiche più importanti di un titolo esecutivo:

  • certezza: non devono esserci dubbi circa la sua esistenza. Si tratta di un diritto a cui è possibile opporsi; nel caso in cui il giudice dovesse riconoscerne la contestazione, tale diritto verrà escluso o negato;
  • liquido: ossia deve essere quantificabile anche se non in maniera precisa secondo dati precisi e certi indicati nel titolo stesso;
  • esigibile: che può essere riscosso.

Quali sono i titoli esecutivi? In primis la sentenza, il decreto ingiuntivo, il decreto di trasferimento del bene espropriato, l’ordinanza di pagamento di somme non contestate e tanti altri.

Decreto ingiuntivo

Un decreto ingiuntivo può essere considerato a tutti gli effetti un titolo esecutivo? Trascorsi quaranta giorni dalla notifica e in assenza di opposizione da parte di una delle parti, il decreto ingiuntivo diventa titolo esecutivo con decreto emanato dal giudice e ricorrenza immediata. Esistono però per legge alcune ipotesi che prevedono la provvisorietà esecutiva del decreto da parte del giudice che, dinanzi ad una richiesta in fase di ricorso, può procedere a rilasciare esecuzione provvisoria del decreto nel momento in cui il credito è riconosciuto per esistenza di cambiale, assegno bancario e/o circolare, atto ricevuto da notaio.  Non solo è possibile che il giudice rilasci l’esecuzione provvisoria in caso di “pericolo di grave pregiudizio” in caso di ritardo nel momento in cui il soggetto creditore presenta apposita documentazione siglata dal soggetto debitore come prova del diritto fatto valere.

certificato_unicasim


Ipoteca volontaria è titolo esecutivo?

Anticipo TFR per l’acquisto della prima casa entro quando richiederlo