Decreto Sostegni bis in Parlamento. Il provvedimento è stato approvato alla Camera e al Senato. Ecco il testo definitivo.

ROMA – Il Decreto Sostegni bis è in Parlamento. Concluso il percorso nelle rispettive Commissioni, il provvedimento ha avuto il via libera a Montecitorio con 363 voti a favore. I no sono stati solamente 9, mentre gli astenuti sono stati 38 (i parlamentari di FdI).

Il testo in Senato

Il dl Sostegni bis, terminato il suo iter a Montecitorio, è arrivato al Senato per il via libera definitivo. Non ci sono stati particolari passaggi in Commissioni per questioni di tempo. L’approvazione definitiva, infatti, era attesa per il 25 luglio ed è arrivata il 22.

Palazzo Madama ha dato il via libera al provvedimento con 213 voti a favore, 28 contrari e un’astensione. Ora il dl Sostegni bis è a tutti gli effetti legge. Come previsto da questi decreti, il provvedimento era stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale prima dell’arrivo in Parlamento e si hanno due mesi di tempo per l’approvazione di Camera e Senato. Nonostante alcune differenze, il dl ha superato i due ostacoli ed ora è legge.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Senato
Senato

Cosa prevede il dl Sostegni bis

Il dl Sostegni bis è un provvedimento deciso dal Governo per sostenere famiglie e imprese in un momento molto difficile per la pandemia. Il decreto prevede un fondo da 40 miliardi di euro per “misure urgenti connesse all’emergenza da Covid-19 per imprese, lavoro, giovani, salute e servizi territoriali“.

Il testo prevede dei contributi a fondo perduto, crediti d’imposta, bonus locazioni, incentivi per le auto e agevolazioni per riuscire a superare questo momento difficile. Il Governo non sembra essere, al momento, intenzionato a mettere in campo un’altra misura di questo calibro anche perché l’economia, come detto in più di un’occasione dal premier Draghi, sta ripartendo. La variante Delta resta un rischio e per questo non si escludono interventi di sostegno.


Nuovo decreto Covid, Draghi: “La variante Delta è minacciosa. Invito gli italiani a vaccinarsi”

Quanto costa Tokyo 2020