In arrivo un nuovo decreto su cartelle fiscali e licenziamenti. Il via libera al provvedimento è atteso nel prossimo Cdm.

ROMA – Un nuovo decreto su cartelle fiscali e licenziamenti. E’ questa, secondo quanto riportato da La Repubblica, la linea del Governo per sostenere le famiglie e le imprese in questo momento di ripresa economica. Il provvedimento, al vaglio della maggioranza in queste ultime ore, è atteso in Consiglio dei ministri nella giornata di martedì 29 giugno.

Previsto uno stop per l’invio delle cartelle fiscali

Nel decreto ci sarebbe uno stop dell’invio delle cartelle fiscali. Il provvedimento, attualmente in vigore, è in scadenza il 30 giugno e il Governo valuta la proroga per consentire a famiglie e imprese di affrontare con una protezione maggiore questo momento di ripartenza.

Il confronto nella maggioranza è in corso per valutare le tempistiche di questa proroga. Dal Centrodestra si spinge per arrivare fino a dicembre, ma la data probabile sembra essere quella del 30 settembre per poi verificare la situazione economica e decidere se prolungare oppure cancellare la norma.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Soldi euro
Soldi euro

Accordo sui licenziamenti

L’altro tema affrontato con questo decreto è quello dei licenziamenti. Il compromesso, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe quello di prorogare la misura per le imprese in crisi con la possibilità di utilizzare ancora la Cassa integrazione Covid. Anche in questo caso la data dovrebbe essere quella del 30 settembre, ma il confronto è in corso e nelle prossime ore dovrebbe esserci la fumata bianca.

Le imprese non in crisi potranno licenziare. Per le grandi aziende il via libera è previsto dal primo luglio. Primo novembre per le piccole.

Decreto in Cdm

Il decreto è ormai pronto. Il provvedimento è atteso in Consiglio dei ministri il prossimo 29 giugno, giorno prima della scadenza delle misure attualmente in vigore. E non si escludono delle modifiche nelle ore di confronto prima della riunione di Palazzo Chigi.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Come risparmiare sulla bolletta durante l’estate

Inter, azionariato popolare: tutti i Vip che hanno aderito