Denuncia dei redditi, tutto quello che c’è da sapere: cos’è, chi deve presentarla, ma sopratutto quando è necessario farla?

Ogni anno tutti i contribuenti sono chiamati a presentare la denuncia dei redditi. La dichiarazione dei redditi va presentata tramite il modello 730 oppure il modello Redditi 2017 che è andato a rimpiazzare il modello Unico.

Dichiarazione Redditi

Per presentare la dichiarazione dei redditi 2017 maturati durante l’anno precedente, ossia il 2016, il contribuente è chiamato a compilare il modello 730 oppure il modello Redditi 2017. In caso di compilazione del modello 730 è importante segnare la data di scadenza di presentazione fissata per il 23 luglio nel caso in cui il documento venga presentato in maniera autonoma dal contribuente oppure entro il 7 luglio se presentato tramite un centro CAF oppure un intermediario. Per tutte le scadenza aggiornate è sempre consigliabile collegarsi sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate. Dal 2015 sul sito dell’Agenzia è disponibile un modello 730 cosiddetto precompilato oppure in caso contrario per tutti i contribuenti che hanno timore di sbagliare è possibile rivolgersi ad uno dei tantissimi centri CAF oppure ad un commercialista.

Chi non deve presentarlo?

Non tutti i cittadini italiani sono tenuti a presentare la denuncia dei redditi. Sono esenti tutti quelli che percepiscono redditi già tassati alla fonte oppure in caso di cittadini che non possono essere tassati o rientrano in particolari categoria considerate escluse dalla denuncia dei redditi. Per verificare recatevi presso un ufficio dell’Agenzia delle Entrate che saprà informarvi circa la vostra situazione. Nel caso in cui avete maturato dei redditi durante l’anno 2016 allora siete tenuti a denunciarli tramite la dichiarazione dei redditi 2017. Se, invece, non avete maturato redditi, potete ugualmente presentare una dichiarazione ai fini di godere di alcune agevolazioni o semplicemente per richiedere dei rimborsi. Un esempio? I pensionati che solitamente percepiscono un solo reddito e che potrebbero anche non presentarla la dichiarazione, ma la denuncia dei redditi consente loro di godere di alcune agevolazione come la detrazione per le spese mediche e tante altre.

certificato_unicasim


Denuncia dei redditi: chi è chiamato a presentarla?

Pensione integrativa quale scegliere