Derby infinito: Inter e Milan alla conquista della Cina

I piani di espansione dei due club nella terra d’origine delle nuove proprietà.

Nel giorno dell’attesissimo derby (almeno in Italia), La Stampa racconta quali siano i piani di Inter e Milan per raggiungere nuovi tifosi e trovare nuovi sponsor in Cina. Le possibilità di espansione, nel paese d’origine delle nuove proprietà, sono enormi. E questo non solo per il numero spropositato di persone che lo popolano, ma anche per una particolare sensibilità dei tifosi cinesi all’acquisto dei prodotti brandizzati dalla propria squadra del cuore. Insomma, il tifo lì è un propulsore importantissimo per la crescita economica dei club. Quel che servirebbe per compiere un grandissimo salto di qualità a Milan e Inter sarebbe un giocatore locale, una stelal cinese da far brillare nel proprio club. In tal senso l’origine dei presidenti non basta a fungere da vero e proprio traino. Sono i giocatori quelli che attirano il maggior numero di tifosi (e sponsor). Ma in attesa della nascita di un calciatore cinese capace di indossare dignitosamente la casacca nerazzurra o rossonera, i due club devono guardare ad altro per cercare un’immediata crescita.

Espansione in Cina, Milan più audace dell’Inter

Alla ricerca costante di sponsor orientali, il Milan ha in settimana firmato un accordo con uno sponsor cinese, Alpenwater, e dopo il divorzio da Adidas è ancora alla ricerca di un nuovo sponsor tecnico (Puma?). Passi importanti che segnano comunque un inizio di espansione commerciale anche a Pechino. Ad aiutare il Milan, rispetto all’Inter, è un brand maggiormente legato alla città (basti pensare al nome del club), oltre che una storia e un blasone forse più profondi in ambito internazionale. Lo si può notare anche dal numero di follower cinesi che i due club vantano sui social. Certamente, però, in un derby iperseguito come quello di stasera un risultato positivo per l’Inter potrebbe segnare l’inizio del ribaltamento delle gerarchie…

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-10-2017

Mauro Abbate

X