Attimi di paura in un carcere della Francia. Un detenuto radicalizzato ha accoltellato due poliziotti prima di barricarsi in un locale. Fermato.

CONDE-SUR-SARTHE – Momenti di tensione nel carcere di Condé-sur-Sarthe. Come raccontato dai media locali un detenuto radicalizzato ha accoltellato due sorveglianti prima di barricarsi all’interno di una stanza della struttura insieme alla compagna. Dopo ore di trattative le Forze Speciali sono riuscito a catturarlo e riportarlo in carcere. Le condizioni dei feriti sono gravi anche se non dovrebbero essere in pericolo di vita. Sulla vicenda le autorità locali hanno cercato di mantenere il più riserbo possibile.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Police
Fonte foto: https://www.facebook.com/PoliceNationale

Francia, detenuto accoltella due poliziotti al grido di ‘Allah Akhbar’

Come raccontato da alcuni testimoni, il detenuto avrebbe aggredito i poliziotti al grido di ‘Allah Akhbar‘. Il radicalizzato si trova in carcere per aver torturato e ucciso un anziano superstite dei campi nazisti per rapinarlo. Il tutto è avvenuto nel 2012, due anni dopo la radicalizzazione. I giudici lo hanno condannato a 28 anni ma ora la sua pena potrebbe essere aumentata visto il gesto di oggi.

L’aggressione è avvenuta nella mattinata di martedì 5 marzo 2019 e subito dopo Michael Chiolo si è asserragliato in una stanza con la sua compagna. Le trattative con le Forze Speciali si sono concluse in serata con il ministro dell’Interno, Christophe Castaner, che ha annunciato la resa dell’aggressore.

Molto probabilmente si è trattato di un atto di una singola persona ma le indagini proseguono per cercare di scoprire se l’uomo aveva dei collegamenti con altre persone. La vicenda è avvenuta qualche ora prima del triplo allarme bomba a Londra. Anche in questo caso si è pensato immediatamente ad un attacco terroristico e si indaga per risalire ai responsabili. Francia e Inghilterra ritornano nell’incubo terrorismo con l’allerta che è ritornata alta in tutta la nazione.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/PoliceNationale


Facebook taglia i profili falsi, denunciate quattro aziende cinesi

Ha il figlio malato di cancro, mamma gioca alle slot i soldi raccolti per le cure. Morto il piccolo