Come funzionano le detrazioni per schermature solari

Schermature solari: prorogate per tutto il 2017 le detrazioni fiscali del 65% per il rinnovamento ed installazione di nuove tende da sole

Se state pensando di rinnovare oppure rivoluzionare il vostro giardino o terrazzo con l’installazione di nuove tende da sole è arrivato il momento. E’ stato prorogato per tutto l’anno 2017, infatti, il bonus fiscale per l’acquisto e posa di schermature solari.

Schermature solari

La nuova legge di bilancio 2017 ha prorogato fino al prossimo 31 dicembre 2016 le detrazioni fiscali relative agli interventi sugli immobili. Prorogato per tutto il 2017 anche l’ecobonus per l’acquisto ed installazione di schermature solari. Ma cosa sono? Come è possibile possibile ricevere l’ecobonus? Quali sono i prodotti soggetti a detrazione fiscale? Con il termine schermatura solare si intende uno schermo dinamico o mobile combinato con una vetrata capace di adattarsi al cambiare della luce e della temperatura e in grado di ridurre l’irradiamento della casa. Ecco quali sono i prodotti catalogati come schermatura solare che rientrano nella detrazione fiscale del 65%:

  • tapparelle, persiane, veneziane e chiusure oscuranti;
  • tende per il sole e verande, zanzariere, tende da giardino interne ed esterne;
  • tende verticali, skylight, tende tecniche con rulli, ecc.

Importante: non è possibile detrarre le spese per installazione di schermature solari orientate a nord.

Ecobonus: come ottenerlo

L’ecobonus per nuove schermature solari è disponibile per tutti i cittadini italiani contribuenti titolari di diritto reale sull’immobile su cui intendono richiedere l’installazione. Per ottenere il bonus il soggetto acquirente deve richiedere al rivenditore una tenda solare o schermature portante il marco CE in pieno rispetto della normativa EN 13561 oppure EN 13659. Inoltre il consumatore deve richiedere apposita fattura riportante tutti i dati relativi al prodotto, l’unità di misura e una serie di informazioni indispensabili per avere la detrazione. Non solo condizione necessaria è che il pagamento sia effettuato tramite bonifico bancario o postale con annessi dati del beneficiario detrazione, codice fiscale e partita IVA dell’operatore, riferimenti normativa, ecc. La comunicazione Enea va inviata entro 90 giorni per richiedere la detrazione 65%.certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 17-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X