Roma, Di Francesco: “Non era facile giocare qui, il Qarabag ha valori”

Il tecnico della Roma dopo il successo per 2-1: “La mentalità va costruita, c’è un percorso di crescita da fare”.

chiudi

Caricamento Player...

Una vittoria in Champions che per molti sa di delusione. Il 2-1 con cui la Roma ha superato il Qarabag a Baku non ha convinto i più, ma Euebio Di Francesco respinge le critiche e, ai microfoni di Premium Sport, spiega: “Quando si vince non ci può essere rammarico. Sicuramente si poteva gestire meglio il vantaggio, ma la Roma non vinceva da tanto tempo in Champions e portare a casa i tre punti era fondamentale. Non era facile giocare qui e abbiamo concesso una palla gol solo nel finale. Se il Qarabag è ai girono è perché i valori ci sono, poi sicuramente potevamo fare meglio nella gestione, avevamo la partita in mano e ci siamo complicati la vita da soli“.

Di Francesco: “Abbiamo fatto 4 punti in due partite”

Continua quindi il tecnico giallorosso: “La mentalità va costruita, c’è un percorso di crescita da fare e in due partite abbiamo già fatto quattro punti. Non è mai facile vincere in Champions e dovevamo sbloccarci, si poteva vincere in maniera più soddisfacente, ma siamo contenti e basta. L’infortunio di Defrel? Quando fai determinati viaggi e hai alle spalle delle partite, il rischio di farsi male c’è. Speriamo di recuperare tante energie per domenica, dove mi toccherà utilizzare tanti giocatori già in campo stasera. Gonalons? Contro il Benevento aveva fatto un’ottima gara, l’errore l’ha un po’ condizionato e questo non deve succedere. Nel calcio si può sbagliare, spero che dalla prossima torni con serenità a fare quello che gli chiedo“.