Milan, Christian Abbiati: “Con i cinesi c’era confusione. Montella? Un mezzo disastro”

Christian Abbiati ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport del Milan: “Il mio più grave errore è stato fare paragoni con gli anni precedenti”.

MILANO – Lunga intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport per l’ex club manager del Milan, Christian Abbiati, che ha toccato diversi argomenti: “Il mio più grave errore – ha dichiarato – è stato fare un paragone con gli anni precedenti. Purtroppo con i cinesi c’è stata tanta confusione e l’organizzazione non era delle migliori. Non sono sorpreso che sia finita così, io avevo un punto di riferimento che era Gattuso“.

Su Montella: “Un mezzo disastro. Non si fidava di nessuno“.

Christian Abbiati
Christian Abbiati

Christian Abbiati alla Gazzetta dello Sport: “Donnarumma resterà in rossonero. Mirabelli? Uno che si fa il mazzo”

Christian Abbiati ha elogiato Massimiliano Mirabelli: “Una vera sorpresa in positivo. Si è sempre fatto il mazzo ed è stato uno dei pochi ad andare contro Raiola nel caso Donnarumma. Ora per Gigio la cosa migliore è restare al Milan perché è cambiato molto. Con il nuovo preparatore può migliorare. Magni ha avuto il merito di averlo lanciato ma alla fine si è fermato. Secondo me la convivenza con Reina è possibile“.

Sullo scambio Milan-Juve: “Devo dire che sono rimasto molto stupito dai bianconeri perché a guadagnarci sono stati i rossoneri. A Bonucci molto probabilmente gli sono state fatte delle promesse alla fine non mantenute. Ha avuto il grande merito di far crescere Romagnoli“.

Nei giorni scorsi Christian Abbiati aveva aperto ad un possibile ritorno in rossonero ma al momento questa opportunità non sembra contemplata dalla nuova dirigenza.

fonte foto copertina foto https://www.facebook.com/Milan.ProgettoNuovo/

ultimo aggiornamento: 09-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X