Cagliari-Juventus, Allegri: Ululati razzisti? Imbecilli da tenere lontano dagli stadi

Le dichiarazioni di Massimiliano Allegri nel post partita di Cagliari-Juventus: “Partita solida. Ora testa al Milan”.

CAGLIARI – La Juventus vince a Cagliari e fa un altro passo verso lo Scudetto. Nel post partita Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport fa i complimenti ai suoi: “Non era semplice fare una partita simile in questo stadio. Non subire nemmeno un tiro in porta è una nota positiva per noi, vuol dire che la prestazione è stata solida. Ero molto fiducioso dopo la vittoria contro l’Udinese ed stasera i ragazzi hanno dimostrato di essere tosti“.

Sugli ululati razzisti – “Sinceramente non li ho sentiti ma non mi va di parlare di queste cose. Matuidi e Kean hanno avuto intelligenza ma non voglio giustificare quanto successo. Mi piacerebbe parlare della partita per non enfatizzare certi gesti. Ma alla fine il discorso è sempre quello. Ci sono le telecamere e bisogna individuare certa gente e vietargli di entrare allo stadio. Gli strumenti per beccare questi imbecilli ci sono ma purtroppo il problema è che non vogliono beccarli“.

Cagliari-Juventus, Massimiliano Allegri su Kean: “Deve evitare certi atteggiamenti. Meglio nella ripresa”

Nel post partita c’è spazio anche per un rimprovero a Kean: “L’esultanza non mi è piaciuta. Deve evitare certi atteggiamenti e su questo ha bisogno ancora di tempo. Contro l’Udinese non mi è piaciuto un colpo di tacco perché si deve sempre avere rispetto del tuo avversario. Stasera non bene nel primo tempo, meglio nella ripresa dove ha sfruttato gli spazi“.

Moise Kean
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

Sugli infortunati – “In questo momento devo valutare giorno dopo giorno. Mandzukic e Spinazzola potrebbero essere a disposizione già sabato. Douglas e Dybala stanno rientrando mentre Khedira e Barzagli devono ritrovare la forma. Ronaldo ritornerà in gruppo quando sarà pronto. Noi dobbiamo pensare a vincere le prossime quattro partite per lo Scudetto iniziando dal Milan“.

ultimo aggiornamento: 03-04-2019

X