Real Madrid-Juventus, Allegri a Premium: “Dispiace. Il rigore non c’era”

Le dichiarazioni di Massimiliano Allegri al termine di Real Madrid-Juventua ai microfoni di Premium Sport: “Dispiace per l’episodio finale”.

MADRID – Al termine di Real Madrid-Juventus il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, esprime tutto il suo rammarico ai microfoni di Premium Sport: “Sono molto dispiaciuto – dichiara nel post partita l’allenatore toscano – per quanto fatto dai ragazzi in queste due partite. A Torino abbiamo giocato molto bene per 60 minuti ma abbiamo preso due gol evitabili“.

Dispiace – continua – per l’episodio finale che era molto simile a quello di Cuadrado a Torino che alla fine si è rivelato decisivo“.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri nel post di Real-Juve: “Volevo portare la partita ai supplementari”

Massimiliano Allegri parla anche della gestione dei cambi: “Dovevo mettere Cuadrado e togliere una punta ma non era semplice da fare. Perché se prendevamo gol non avevo altri attaccanti da mettere. L’unica cosa da fare era giocarmi i quattro giocatori offensivi al 60′ ma a dieci minuti dal termine non era possibile. Volevo portare la partita ai supplementari“.

Sulle scorie di questa sconfitta: “Abbiamo due giorni per smaltire la rabbia. Non possiamo permetterci di portare dietro questa roba perché dobbiamo pensare al campionato. Siamo davanti e vogliamo lo scudetto. Ai ragazzi bisogna fare solo i complimenti“.

Sul battibecco con Sergio Ramos: “Lui ha detto che era calcio di rigore e io gli ho ricordato l’episodio di Torino su Cuadrado“.

Il video con il rigore decisivo di Ronaldo

fonte foto copertina https://twitter.com/juventusfcen

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-04-2018

Francesco Spagnolo

X