Ambrosini: “Non capisco cosa si possa chiedere di più a Gattuso…”

Milan, le dichiarazioni di Massimo Ambrosini ai microfoni de La Gazzatta dello Sport.

Un grande ex del passato come Massimo Ambrosini, peraltro ospite anche in esclusiva qualche mese fa per la nostra testata, ha parlato della situazione dei rossoneri.

Milan, Massimo Ambrosini a La Gazzetta dello Sport

Nell’intervista rilasciata a Gazzetta dello Sport, l’ex centrocampista si è soffermato in primis sul lavoro del tecnico e caro amico “ringhio” Gattuso, queste le sue dichiarazioni: “Mi piace tantissimo, sta facendo un lavoro straordinario. Davvero non capisco cosa gli si possa chiedere di più. Ha dato forza mentale a questo gruppo, consapevolezza.

E soprattutto ha dato un’anima. Bisogna valutare l’operato in rapporto alle aspettative della società. Lui le sta rispettando in pieno. Oltre ai risultati, gli si chiedeva anche di valorizzare i giocatori della rosa, è riuscito. Un esempio? Su tutti direi Bakayoko, la sua crescita rispetto alle difficoltà di inizio stagione è assolutamente evidente”.

Gennaro Gattuso Roma-Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

La rincorsa Champions, una sfida con diverse protagoniste in campo

L’ex capitano del Milan ha poi espresso la sua opinione riguardo la rincorsa Champions, un traguardo che vede i rossoneri forti candidati, stando attenti ovviamente alle varie antagoniste. “La sfida per guadagnarsi la Champions sta diventando meravigliosa. Un campionato nel campionato davvero avvincente.

Il terzo posto dell’Inter? Dopo la sconfitta col Bologna, avevo detto che il terzo posto con largo margine può aver fatto rilassare la squadra. Sono mancati guizzi, cambi di ritmo, la manovra stenta troppo e Icardi non sta trovando il gol. Ora i nerazzurri sono dentro in pieno, in questa bagarre.

E se non cambiano passo e non ricaricano le pile, rischiano il sorpasso del Milan e delle altre inseguitrici. Attenzione all’Atalanta”.

ultimo aggiornamento: 06-02-2019

X