Le dichiarazioni di Carlo Ancelotti nel post partita di Liverpool-Napoli: “Dispiace per il risultato ma siamo usciti a testa alta”.

LIVERPOOL (INGHILTERRA) – Fuori a testa alta il Napoli dalla Champions League. Nel post partita della sfida contro il Liverpool il tecnico degli azzurri, Carlo Ancelotti, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Dispiace per come è andata a finire ma non abbiamo grande rammarico. Ci è mancato poco ma sappiamo che ora possiamo dire la nostra in Europa League, una competizione molto importante per noi. Oggi siamo stati poco lucidi nella fase di costruzione e poi nella ripresa ci siamo sbilanciati troppo per cercare la rete qualificazione“.

Sul girone – “Non ci sono particolari rimpianti. Sappiamo di aver fatto il massimo e oggi il Liverpool poteva segnare anche più di un gol. Sappiamo che possiamo fare bene in Europa League“.

Liverpool-Napoli
Napoli-Liverpool (fonte foto https://twitter.com/LFC)

Liverpool-Napoli, Carlo Ancelotti nel post partita: “Mi sono piaciuti tutti. Ora testa all’Europa League”

Carlo Ancelotti conferma di non avere particolari rimpianti: “Questa sera giocavamo contro i vicecampioni d’Europa ed era normale che potevamo avere delle difficoltà. Mi sono piaciuti tutti e non devo dire niente a nessuno. Oggi abbiamo avuto delle occasioni ma purtroppo la fortuna non ci ha aiutato ma sono sicuro che ci ritornerà utile in Europa League“.

Sull’attacco – “Ribadisco quanto detto prima, sono molto contento di quanto ha fatto la squadra. Abbiamo dato il massimo per cercare di passare il turno in un girone non semplice. Ci siamo giocati la qualificazione fino all’ultimo secondo ma purtroppo non ci siamo riusciti“.

Sul morale dei giocatori – “Lo spogliatoio è dispiaciuti perché ci teneva a qualificarsi. Il dispiacere sono certo che ci renderà più forte in Europa League dove vogliamo essere protagonisti perché per noi resta una competizione molto importante“.

Svanisce il sogno Champions League per il Napoli che ora cercherà di conquistare il trofeo in Europa League per provare a salvare la stagione.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Inter-PSV Eindhoven, Spalletti: “Delusione e dispiace enorme”

Milan, l’Europa League sarà complicata… Ma prima c’è l’Olympiacos