Le dichiarazioni di Carlo Ancelotti nel post partita di Napoli-Chievo Verona: “Un buon test in vista di mercoledì. Dobbiamo ripartire subito”.

NAPOLI – Il Napoli non va oltre lo 0-0 contro il Chievo Verona e vede scappare la Juventus a +8. Nel post partita Carlo Ancelotti analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport: “Questa partita – ammette – può esserci utile per non sbagliare la sfida di mercoledì contro la Stella Rossa. Ci aspetta un match molto simile a quello odierno e proprio dobbiamo imparare dai nostri errori. Siamo scesi in campo con pochissima intensità nel primo tempo, nella ripresa abbiamo alzato un po’ il ritmo ma non era facile giocare contro una squadra così compatta“.

Sullo scudetto  – “In questo momento guardare la classifica non ha senso. Noi la vedremo alla fine del girone di andata e solamente dopo faremo le giuste valutazioni“.

Carlo Ancelotti
fonte foto https://twitter.com/napolista

Napoli-Chievo Verona, Carlo Ancelotti nel post partita

Carlo Ancelotti non vuole individuare il colpevole nei singoli: “Mettere la croce su qualcuno è sbagliato. L’atteggiamento iniziale di tutta la squadra è stato sbagliato. La partita per me è già stata archiviata perché non abbiamo molto tempo. La testa deve essere a mercoledì dove dobbiamo non ripetere gli errori di oggi“.

Sulla posizione di Zielinski – “Nel primo tempo ha giocato sulla trequarti per scelta. Doveva cercare di tenere aperti sia Callejón che Ounas. Non è un problema di modulo o di movimento ma di intensità. Non giocavamo con la velocità giusta. Nella ripresa abbiamo pagato questo errore perché il Chievo ha pensato solamente a difendersi“.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 25-11-2018


Serie A, i risultati della tredicesima giornata

Mercato Milan: c’è anche lo Sporting Lisbona su Tete