Zurigo-Napoli, Carlo Ancelotti nel post partita: buon risultato, potevamo fare più gol

Le dichiarazioni di Carlo Ancelotti nel post partita di Zurigo-Napoli: “Campo e pallone disastrosi. Potevamo fare più gol”.

ZURIGO (SVIZZERA) – Nel post partita di Zurigo-Napoli il tecnico degli azzurri, Carlo Ancelotti, ha analizzato il match ai microfoni di Sky Sport: “Si tratta di una competizione molto particolare. Si tratta di un risultato buono anche se forse in alcune occasioni potevamo essere più concreti ed efficaci. Abbiamo avuto diverse chance per segnare ma non riusciamo ad essere concreti. La partita è stata disputata in un campo terribile e come la  stessa palla. Non possiamo nasconderci, secondo me la UEFA deve trovare dei nuovi palloni. E’ troppo leggero, diverso, con traiettorie che cambiano e poi stasera si è messo anche il campo che non era sicuramente regolare“.

Zurigo-Napoli, Carlo Ancelotti nel post partita: “La posizione di Insigne e Zielinski sono chiave per il nostro gioco”

Carlo Ancelotti si sofferma anche sulla posizione di Lorenzo Insigne: “Sta migliorando giorno dopo giorno. Oggi in attacco abbiamo fatto cose discrete ma potevamo trovare la via del gol con maggiore facilità. Lorenzo insieme a Zielinski occupa un ruolo chiave per il nostro gioco. Stasera con Allan e Fabian avevamo più pressione ma con i primi due riusciamo a giocare meglio perché occupano una posizione molto adatta per il possesso“.

Lorenzo Insigne (fonte foto https://twitter.com/sscnapoli)

Su Fabian Ruiz – “Deve continuare il suo percorso di crescita. In alcuni momenti della partita si prende delle pause e sbaglia qualcosa nella fase difensiva. Va ancora messo a posto per entrare al meglio nel gioco della squadra. Riesce a penetrare facilmente con la palla ma anche nel giocare negli spazi ridotti anche se gli manca la visione di Marek. Sicuramente per noi non c’è molta differenza tra giocare in casa e in trasferta ma forse davanti al nostro pubblico riusciamo ad essere più sereni. Anche su questo dobbiamo continuare a migliorare per completare la nostra crescita“.

ultimo aggiornamento: 15-02-2019

X