Inter-Juventus, le dichiarazioni di Antonio Conte nel post partita

Conte, “La Juventus è di un’altra categoria, orgoglioso dei miei ragazzi”

Inter-Juventus, Antonio Conte ai microfoni di Sky dopo la sconfitta contro i bianconeri di Maurizio Sarri: “Sono orgoglioso dei miei ragazzi”.

Antonio Conte non si lascia andare a pericolosi allarmismi al termine di Inter-Juventus. L’allenatore ha elogiato i suoi ragazzi nonostante la sconfitta rimediata contro i bianconeri, che tornano in vetta alla classifica.

Inter-Juventus, Antonio Conte

Di seguito le parole di Conte ai microfoni di Sky al termine di Inter-Juventus.

L’infortunio di Sensi lo abbiamo pagato quando è uscito, poi nel secondo tempo, che non abbiamo iniziato bene, abbiamo riequilibrato l’incontro e potevamo segnare noi o potevano segnare loro. Hanno dimostrato l’esperienza che hanno nella gestione dell’incontro. Niente da dire ai ragazzi che hanno dato tutto. Ma abbiamo tanta strada da fare nel capire i momenti. Sono orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi. Complimenti a loro, noi ci rimboccheremo le maniche. Era una partita importante contro una squadra molto forte”.

Antonio Conte
Antonio Conte

Conte: “Potevamo fare meglio in fase difensiva ma noi non possiamo paragonarci alla Juventus, loro sono di un’altra categoria”

Sull’atteggiamento dell’Inter e sulla fase difensiva – Potevamo fare molto meglio in fase difensiva, anche nei gol presi contro il Barcellona. Questo è un percorso di crescita con un gruppo di ragazzi. Stanno lavorando tanto ma abbiamo bisogno di lavorare, fare questo percorso. Noi non possiamo paragonarci alla Juventus, sono di un’altra categoria sotto ogni punto di vista. Abbiamo sempre spinto al massimo, per vincere dobbiamo andare a duecento”.

Sull’attacco – In fase di finalizzazione potevamo fare meglio ma in quella fase ci siamo arrivati. Ho visto i dati e i numeri parlano di una partita equilibrata”.

ultimo aggiornamento: 06-10-2019

X