Botta e risposta tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle. Di Battista: “Renzi e la Boschi hanno la faccia come il c***”.

Infuria la battaglia tra Movimento Cinque Stelle e Partito democratico. Dopo l’inchiesta de Le Iene sull’azienda del padre di Luigi Di Maio. l’ex premier Matteo Renzi e la deputata del Pd Maria Elena Boschi hanno duramente attaccato i pentastellati definendo Di Maio come “il ministro del lavoro nero“.

MARIA ELEONORA BOSCHI
MARIA ELEONORA BOSCHI

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Movimento Cinque Stelle, il duro attacco di Di Battista: Renzi e la Boschi hanno la faccia come il c****

La risposta – dura – è arrivata da Di Battista, uno dei leader carismatici del Movimento Cinque Stelle. “Renzi e la Boschi […] hanno la faccia come il culo per quello che sono riusciti a dire ieri. Uno che faceva la scena e, che diceva “chiedi scusa” a Di Maio, ma chiedi scusa di cosa? L’altra sembrava una delle gemelline di Shining, con quella voce, che diceva “non le auguro di passare io”, ma io non auguro di passare quello che hanno passato i cittadini con le vostre scelte. Il punto non sono i padri, chi se ne frega, il punto sono i figli”.

Alessandro Di Battista
Fonte foto: https://www.facebook.com/alessandrodibattistam5s/

Mi ero ripromesso di non parlare più di non parlare di Renzi e Boschi, questi animali politici in via di estinzione […] ma non si può tacere di fronte a quello che hanno tirato fuori di fronte al caso legato al padre di Luigi […]. Renzi e la Boschi hanno la faccia come il c*** […] – ha dichiarato Di Battista in un video pubblicato sulla propria pagina FacebookA me del padre della Boschi e del padre di Di Maio non interessa nulla […]. Ma poi vogliamo paragonare i casi del papà di Di Maio con quelli di babbo Renzi e babbo Boschi? […]. La Boschi figlia andava a parlare con personaggi importanti per evitare il fallimento della banchetta di famiglia […]. Il punto sono i figli, non i padri”.

Maria Elena Boschi: in casa Di Battista il fascista non è solo il padre

Immediata la risposta della Boschi che ha attaccato Di Battista definendolo fascista. “Leggendo le volgarità di Alessandro Di Battista capisco che in famiglia il fascista non è solo suo padre. La verità è semplice: hanno scaricato quintali di fango su di me per mio padre, che non è mai stato condannato. E adesso giustificano chi sfrutta il lavoro in nero e fa i condoni”.

“Se vogliamo parlare dei figli, confrontiamoci sulla politica. Se vogliamo parlare dei padri, mio padre non è stato condannato mentre il padre di Di Battista è e rimane un fascista. E si vede “.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-11-2018


Strasburgo, la Corte chiude il caso Berlusconi senza una sentenza

Manovra, Tria al Senato: valutiamo i costi effettivi delle riforme