Le dichiarazioni di Massimo Di Carlo nel post partita di Chievo Verona-Inter: “Lo spirito della squadra mi è piaciuto. Pellissier un trascinatore”.

VERONA – Ennesimo pareggio per il Chievo Verona di Domenico Di Carlo. I clivensi in uno dei posticipi della diciassettesima giornata hanno ottenuto un punto con l’Inter che dà morale anche se non cambia molto dal punto di vista della classifica. Nel post partita il tecnico dei giallo-blu ai microfoni di Sky Sport analizza la prestazione della squadra: “Voglio mettere in evidenzia – sottolinea – lo spirito della squadra che non ha mai mollato. Dei singoli non mi piace parlare anche perché oltre a Pellissier dovrei soffermarmi su Sorrentino, Handanovic e Icardi che sono stati molto bravi“.

Su Pellissier – “Sergio è un vero e proprio trascinatore. Si adatta a qualsiasi modulo e questo significa essere un grande professionista. A Ferrara l’ho sostituito ma ho promesso di non farlo più e ho rispettato la promessa“.

Milan Skriniar
Chievo Verona-Inter (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Chievo Verona-Inter, un punto che fa morale per la squadra clivense

Un punto che fa morale e poca classifica per il Chievo Verona. I clivensi continuano ad avere un distacco non semplice da ridurre dalla zona rossa ma l’obiettivo principale è sicuramente quello di contenere il distacco almeno fino all’inizio del girone di ritorno quando il mercato potrebbe consegnare quei giocatori adatti per compiere questo miracolo.

L’arrivo di Di Carlo sulla panchina è stato fondamentale per cercare di trovare quella continuità di risultati e prestazioni che è mancato ad inizio stagione. Per ora una serie positiva di pareggi, la vittoria manca da inizio stagione ma se si continua su questa strada potrebbe arrivare il prima possibile. L’obiettivo della permanenza nella massima serie non è semplice ma sicuramente il Chievo lotterà fino a quando la matematica sarà dalla sua parte.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ACChievoVerona1929/

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 22-12-2018


Mercato: l’ex Milan Kalinic via dall’Atletico? Besiktas su di lui

Napoli-SPAL, Carlo Ancelotti nel post partita: questa squadra può crescere