Governo, Luigi Di Maio: “Berlusconi lasci spazio alle nuove generazioni”

Luigi Di Maio ospite a ‘Porta a Porta’ si rivolge a Berlusconi: “Dopo 24 anni è momento di far partire un governo delle nuove generazioni”.

ROMA – In attesa delle consultazioni di oggi, Luigi Di Maio ieri sera è stato ospite della trasmissione di ‘Porta a Porta‘. Il leader dei 5 Stelle si rivolge a Silvio Berlusconi: “Dopo 24 anni – dichiara – è il momento di far partire un governo delle nuove generazioni, un governo del cambiamento“.

Il numero uno dei grillini parla anche della Lega: “Io comprendo che siano dentro una coalizione ma questa è nata solo per il Rosatellum. È un partito sicuramente molto diverso“.

Luigi Di Maio parla anche del PD: “Ho proposto un contratto ma non ho avuto la risposta che mi aspettavo”

Luigi Di Maio parla anche del PD: “Ho proposto – sottolinea – un contratto non per ricostruire il vecchio apparato di potere. Tutto quello che ci siamo detti in questi anni resta ma so che c’è un processo di ricostruzione al suo interno. Le risposte non sono state quelle che mi aspettavo”.

Conclusione finale sulle consultazioni di domani: “Ci sono dei passi in avanti che voglio esporre a Mattarella. Domani illustrerò anche i tempi rispetto alle scadenze delle altre forze politiche“.

Di Maio, le ipotesi di governo

La chiusura di Di Maio a Silvio Berlusconi  complica sicuramente le trattative tra il M5s e la Lega di Salvini, il quale continua a voler andare avanti con tutta la coalizione con cui si è presentato alle urne.

Il rischio concreto è che anche il secondo giro di consultazioni possa risolversi in un nulla di fatto.

Il video con l’annuncio di Luigi Di Maio ospite di ‘Porta a Porta’

Luigi Di Maio stasera a #PortaAPorta che notizie ci darà?In seconda serata su Rai1.

Pubblicato da Porta a Porta su mercoledì 11 aprile 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-04-2018

Francesco Spagnolo

X