Il ministro Luigi Di Maio interviene in Vigilanza RAI per fare il punto della situazione: “Siamo al lavoro per cambiarla. Retribuzioni? Affronteremo questo tema”.

ROMA – La situazione in RAI è una delle prossime situazioni che il Governo è chiamato ad affrontare. In Vigilanza il vicepremier Luigi Di Maio fa il punto della situazione: “L’extragettito nato dal canone in bolletta – dichiara il ministro riportato dall’ANSA – è diventato strutturale e consente all’azienda di avere delle risorse che servono sia migliorare dal punto di vista della tecnologia ma anche di abbassare il canone“.

Questa maggioranza – continua – è al lavoro per cambiare il Paese e sicuramente la RAI è una delle articolazioni fondamentale. Noi non ci tiriamo indietro a modernizzare l’azienda e soprattutto bisogna saper guardare a modelli stranieri più virtuosi“.

LUIGI DI MAIO
LUIGI DI MAIO

RAI, Di Maio: “Analizzeremo la questione stipendi”. Fazio: “Disponibile a confronto”

In Commissione di Vigilanza Luigi Di Maio è ritornato ad affrontare la questione stipendi in RAI: “Esiste – ribadisce – un caso Fazio e spero che si possa affrontare il prima possibile l’argomento della retribuzione di case di produzione. C’è un piano del governo precedente che dura fino a marzo 2019 e noi speriamo di riuscirlo in poco tempo“.

La risposta del conduttore di Che Tempo Che Fa non si è fatta attendere: “Colgo a volo – dichiara riportato dall’ANSAil suo auspicio al buon senso e le do tutta la mia disponibilità sin da subito a parlare di televisione, di costi e naturalmente di ricavi, di opportunità, di compensi e guadagni ma anche di qualsiasi altro aspetto che riguarda la produzione dei programmi, delle produzioni esterne e del mio lavoro. E soprattutto anche a parlare di prodotto e di contenuto“.

Il Governo è al lavoro per cambiare la RAI. Nei prossimi giorni proprio su questo argomento ci potrebbero essere delle importanti novità.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza Fabio Fazio luigi di maio politica Rai

ultimo aggiornamento: 14-12-2018


Manovra, elettori contro Salvini e Di Maio: hanno chinato la testa davanti all’Ue

Di Maio attacca Fazio, il conduttore risponde: è polemica