Le dichiarazioni di Matteo Salvini ai giornalisti dopo l’approvazione della legge sulla Legittima difesa: Non sarà il Far West, ma noi siamo dalla parte delle vittime.

Dopo l’approvazione definitiva al Senato, la Legittima difesa diventa a tutti gli effetti una legge dello Stato italiano. Esulta Matteo Salvini che ha voluto incontrare i giornalisti dopo il voto in Aula.

Senato
fonte foto https://www.facebook.com/pages/Senato-della-Repubblica/113924618617865

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Approvazione della Legittima difesa al Senato, Matteo Salvini: Un giorno bellissimo per tutti gli italiani

“Questo 28 marzo è un bellissimo giorno per gli italiani. Il parlamento ha sancito il diritto alla difesa per chi viene aggredito, si elimina il risarcimento ai familiari dei poveri rapinatori e si evitano anni di spese e processi. Da oggi fare il rapinatore sarà un mestiere più pericoloso. Ha votato contro solo il Pd ma voterebbe contro di noi in qualunque caso. Si legittima la difesa, non il Far West“.

“Mancavano i ministri del Movimento Cinque Stelle? Voi badate alla forma noi alla sostanza”.

Matteo Salvini
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Matteo Salvini: Noi siamo dalla parte delle vittime

Il leader della Lega e ministro degli Interni ha poi parlato delle preoccupazioni della magistratura sottolineando come la nuova legge legittima solo la difesa e non il Far West. La magistratura indagherà e svolgerà il proprio lavoro ma partendo dal presupposto che lo Stato debba difendere l’aggredito e non l’aggressore.

“Noi stiamo dalla parte delle vittime. Ovviamente la magistratura farà il suo corso e il suo lavoro ma partendo dal presupposto che siamo dalla parte di chi è aggredito”.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 28-03-2019


Legittima difesa al Senato: diventa legge dopo l’approvazione

Cosa prevede la nuova legge sulla Legittima difesa