Le dichiarazioni di Cheick Diabaté ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport: “Per ora la mia avventura in Italia sta andando molto bene”.

BENEVENTO – Cheick Diabaté è una delle sorprese di questa seconda parte di stagione: “Io di reti – dichiara l’attaccante del Benevento ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport – ne ho sempre segnate specialmente in Francia per questo non sono stupito. Diciamo che io faccio due cose che amo: giocare a calcio e fare gol“.

Il maliano si è soffermato anche sulle difese italiane: “Qui il livello è altissimo. Sono molto curioso di incontrare Bonucci. Per ora comunque è andato tutto bene“.

LEONARDO BONUCCI Milan
LEONARDO BONUCCI

Cheick Diabaté: “Non vedo l’ora di giocare a San Siro”

Cheick Diabaté parla anche dei suoi idoli: “Sicuramente Ronaldo Il Fenomeno. Lo seguivo ai tempi dell’Inter e pure del Milan per questo mi intriga molto giocare a San Siro“.

L’attaccante delle ‘Streghe’ ha le idee chiare sul futuro: “Ancora non ho la certezza ma sicuramente mi piacerebbe rimanere in Italia. Qui mi piace tutto: il clima, la cuna e ovviamente il calcio“.

Conclusione sulle altre passioni oltre il calcio: “La danza. In realtà sono timido e danzare mi aiuta a tirare fuori quello che ho dentro. Certe volte lo faccio anche in area di rigore“.

Il video con un gol di Cheick Diabaté

fonte foto copertina https://www.facebook.com/BeneventoCalcioOfficial/

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 21-04-2018


Verso Milan-Benevento, Suso in panchina per scelta tecnica

Juventus-Napoli, Massimiliano Allegri: “Domani non sarà una sfida decisiva”