Cesena-Milan, Giampaolo: “Dobbiamo migliorare”

Le dichiarazioni di Marco Giampaolo nel post partita di Cesena-Milan: “Non possiamo essere brillantissimi”.

CESENA – Le dichiarazioni di Marco Giampaolo nel post partita di Cesena-Milan ai microfoni di Sky Sport: “E’ chiaro – precisa il tecnico rossonero – che in questa parte di stagione non possiamo essere brillantissimi. La partita ci dà spunti per capire come continuare il nostro percorso di crescita. Siamo particolarmente legati da tanti equilibri sottilissimi che vanno fatti capire a chi ha sostenuto pochi allenamenti. Leao una volta, Bennacer mai, Duarte tre volte. Stiamo parlando di giocatori di qualità che devono capire meglio i movimenti come Paquetà e Kessié“.

Le dichiarazioni di Marco Giampaolo

Marco Giampaolo precisa: “Quando ho parlato di tempo determinante l’ho detto perché non certo scorciatoie. Ci vogliono ancora delle settimane. Piatek sta lavorando molto e ci mette più tempo per ritrovare la forma. Ma è un attaccante molto forte“.

Marco Giampaolo
Matvo Giampaolo

Marco Giampaolo a Milan TV

Marco Giampaolo ha parlato ai microfoni di Milan TV: “L’avversario ci ha fatto fare un buon allenamento. In questi giorni dovremo lavorare molto ma posso essere soddisfatto dell’atteggiamento della squadra. Noi dobbiamo pensare in modo collettivo e per farlo bisogna inserire anche gli ultimi ragazzi. La strada da percorrere è lunga. Basta un’interpretazione sbagliata per rovinare il lavoro fatto. Ma dobbiamo andare avanti così perché il gioco ambizioso richiede tempo. E’ quello che stiamo facendo e che continueremo a fare nelle prossime settimane. I ragazzi che hanno giocato dal 1′ è perché in questo momento hanno assimilato meglio il nostro modo di giocare ma gli altri presto saranno integrati al 100%. Ho messo Duarte perché Musacchio ha accusato un piccolo problema. La coppia centrale è lui con Romagnoli, Bennacer non l’ho ancora allenato mentre Leao ha fatto una sola seduta con noi. Siamo lontani dal massimo della forma ma il tempo non ci spaventa e dobbiamo continuare a lavorare“.

ultimo aggiornamento: 17-08-2019

X