Giorgia Meloni rilancia un governo di Centrodestra: presto il ritorno alle urne

Giorgia Meloni apre a un governo di Centrodestra: “A breve cambieremo anche il governo del cambiamento. Non ci sono i margini per andare avanti”.

TORINO – Giorgia Meloni conferma l’ipotesi di un governo di Centrodestra dopo le Europee. Dal palco del Lingotto a Torino la leader di Fratelli d’Italia apre ad una possibile alleanza con Lega e Forza Italia nei prossimi mesi: “Se le cose vanno come devono andare – conferma riportata da Il Giornaletra le cose che cambieremo ci sarà anche il governo del cambiamento. In tutte le regionali è stato confermato il trend della crescita di due partiti come Lega e Fratelli d’Italia. Aspettiamo le Europee ma se non ci dovessero essere particolari stravolgimenti allora i margini per tenere in piedi questo governo potrebbero venire meno“.

Piemonte e quindi TAV con la Meloni che conferma il sì all’opera: “E’ una questione nazionale – precisa – e a Toninelli dico che non è un buco per arrivare a Lione ma la nostra via per l’Europa. Per non ha senso firmare un accordo con la Cina per consentire alle loro merci di arrivare in Italia e impedire ai nostri prodotti di arrivare in Europa. L’Italia è la nazione in cui è nata l’alta velocità e non torneremo indietro“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Giorgia Meloni avvisa Luigi Di Maio: “In Fratelli d’Italia c’è già una donna capolista e non per concessione di un uomo”

Nel suo lungo discorso c’è anche un messaggio a Luigi Di Maio sulla scelta delle capiliste donne: “Un paio di giorni fa ha detto che per combattere questi partiti che vogliono riportare dietro le donne ha deciso di mettere le donne in prima fila alle Europee. A lui vorrei ricordare che in Fratelli d’Italia c’è una donna come capolista e non per concessione di un uomo“.

Conclusione finale sulla flat tax: “A Salvini dico di farla subito perché al momento l’unica cosa che vedo piatta è la crescita economica“.

ultimo aggiornamento: 14-04-2019

X