Ecco le dichiarazioni rilasciate da Leonardo a Milanello nel corso di un incontro con i giornalisti. Il direttore generale rossonero ha parlato anche di mercato.

Milan, Gennaro Gattuso non rischia l’esonero. A rafforzare la posizione del tecnico ci ha pensato Leonardo, intervenuto a colloquio con i giornalisti a Milanello. Ecco le parole del direttore generale rossonero riportate da MilanNews.it.

“Non abbiamo mai pensato di cambiare Gattuso. Dobbiamo partire dall’inizio, non possiamo negare la situazione generale. Il Milan quest’anno è partito in questo modo, è partito di fretta. Non possiamo dimenticarlo. Stiamo cercando di sistemare una situazione iniziata come conosciamo, oggi siamo in corsa per il nostro obiettivo, sarebbe una cosa straordinaria visto quello che stiamo vivendo. Noi oggi siamo lì, si deve andare avanti. La scintilla per i tifosi deve essere la comprensione del momento del Milan. La squadra si forma da investimenti ma anche da organizzazione interna, il nostro CEO è arrivato meno di un mese fa. Questa squadra si sta formando come gruppo di gestione, come linea, come idee, tutto questo mentre si va ogni 3 giorni a giocare una partita e questo condiziona i giudizi. La realtà è che il Milan è in difficoltà da tanti anni, non da oggi, questa difficoltà deve essere capita. Sarà fatto in un modo graduale”.

“Il pessimismo di cui parla Rino è la carica importante di una squadra con ancora una macchina da aggiustare, questo è evidente. Questa è la situazione. La proprietà sa che stiamo vivendo questo, ci vuole da parte di tutti cooperazione, unione. Ci manca emozione, ci siamo concentrati sulle cose pratiche e ci siamo dimenticati dei momenti belli. Il record di media pubblico del Milan è stato in Serie B. Noi oggi non siamo in Serie B ma abbiamo vissuto un momento difficile. Ci vuole comprensione di questo momento per continuare ad aggiustare e tornare ad un alto livello”.

Leonardo Everton Sousa Soares Stefano Sensi José Machin Christian Kouamé
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Leonardo: “Non prenderemo dieci giocatori”

Nel corso della chiacchierata con i giornalisti presso il quartier generale rossonero, Leonardo ha parlato anche delle strategie di mercato del club: “Non compreremo dieci giocatori in corsa. A partire da questo dobbiamo prendere decisioni e fare delle scelte”.

“Non possiamo pensare che oggi compriamo questo e quello – ha aggiunto il dirigente brasiliano – non sarà così per una serie di motivi, anche per il FPF. Verranno fatte delle scelte in merito ai momenti che stiamo vivendo. Dopo l’affare Paquetà è arrivata una lettera, poi è arrivata una multa. Non ci saranno colpi di mercato, sarà un mercato di scambi e di opportunità. In generale siamo bloccati. Sicuramente ci saranno uscite per fare acquisti. Per arrivare al pareggio di bilancio non puoi fare molto”.

Gonzalo Higuain
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Higuain resta… almeno fino a giugno

Ancora sul momento della squadra: “Oggi è un momento delicato, dati i pareggi col Bologna e col Frosinone, è il momento di dare un segnale. Ci vuole anche un segnale di energia ma non dobbiamo dimenticarci della situazione globale. Siamo lì, bastano due vittorie e si ritorna alla posizione di un mese fa. Dobbiamo arrivare a una stabilità anche durante la partita. Succede qualcosa e andiamo in difficoltà. C’è bisogno di comprensione, di coesione. Se vuoi fare un passo in avanti devi mettere qualcosina in più, parlo in generale. Il lavoro nostro non è stato facile. Il lavoro dell’allenatore non è facile”.

Questo, invece, il commento su Gonzalo Higuain e le voci di mercato: “Con lui abbiamo un rapporto molto diretto. Ha un ruolo molto importante, è uno dei pochi che ha vinto tanto. Non abbiamo mai avuto dubbi su Higuain da qui a fino anno. Essere o non essere in Champions ci cambia la vita, lo sa anche lui. La situazione Chelsea per noi è come se non ci fosse: non c’è stata alcuna richiesta e lui non ha chiesto di andar via. Di cosa stiamo parlando? La realtà è questa, ha un contratto con noi ma è della Juve. Noi non possiamo prestarlo o venderlo. Non esiste niente, zero”.

La conferenza stampa di Gattuso alla vigilia del match contro la SPAL:

#MIlanSpal: Coach Gattuso's press conference

🎙 Coach Gattuso's press conference on the eve of #MilanSpal🎙 La conferenza stampa di Rino Gattuso alla vigilia dell'ultima sfida del 2018

Pubblicato da AC Milan su Venerdì 28 dicembre 2018

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
calcio Gennaro Gattuso leonardo mercato milan

ultimo aggiornamento: 28-12-2018


Mercato Inter, Modric rifiuta la proposta di rinnovo

Maldini: “Siamo stati chiari: l’obiettivo è il quarto posto”