Le dichiarazioni di Roberto Mancini nel post partita di Italia-Ucraina ai microfoni di RAI Sport: “Peccato per il risultato”.

GENOVA – L’Italia convince per 60 minuti contro l’Ucraina ma non riesce ad andare oltre il pareggio. Nel post partita il c.t. degli azzurri, Roberto Mancini, ha commentato la sfida ai microfoni di RAI Sport: “Resta il rammarico per il risultato ma non ci dice così bene. Questa sera dovevamo segnare molti gol ma purtroppo non ci siamo riusciti. Dobbiamo continuare su questa strada“.

Sul tridente – “Hanno fatto bene anche se quando hai tante occasioni deve concretizzare. Continueremo a lavorare su questi difetti per migliorare“.

Roberto Mancini Italia Giovanni Branchini convocati Italia
Roberto Mancini Italia

Italia-Ucraina, Roberto Mancini nel post partita: “Complimenti a Barella. Testa alla Nations League”

Roberto Mancini si è soffermato sulla seconda parte di gara dove l’Italia ha rischiato di perdere: “Quando inizi a fare molti cambi si perde un po’ di unità e ci sta di concedere qualcosa. Nonostante questo abbiamo continuato a spingere, esponendoci un po’ troppo. Sono soddisfatto della prestazione generale, dobbiamo solo migliorare per essere più concreti“.

Sulla prestazione di Barella – “Ha fatto un’ottima partita. Rispetto ad altri che hanno giocato in Portogallo, per lui è stato un debutto più semplice visto che ha giocato in casa. Sicuramente ha disputato una buonissima gara. Deve continuare su questa strada“.

Sulla Nations League: “Vedremo cosa succederà. Abbiamo quattro giorni per recuperare e faremo del nostro meglio per cercare di portare a casa un risultato positivo“.

Il test per l’Italia si chiama Polonia. Un appuntamento da non sbagliare per riportare i colori azzurri nel calcio che conta e soprattutto evitare una retrocessione nel secondo gruppo della nuova competizione.

fonte foto copertina https://twitter.com/Vivo_Azzurro

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 10-10-2018


Amichevole, Italia-Ucraina 1-1: gli azzurri non sanno più vincere

Amichevole, Italia U21-Belgio U21: le probabili formazioni