La Merkel sui migranti: "Salvarli è un imperativo umanitario"

Migranti, la linea della Merkel: “Il salvataggio in mare è un imperativo umanitario”

La cancelliera Merkel sui migranti: “Il salvataggio in mare è un imperativo umanitario. Non si può creare soluzione ad hoc per ogni ONG”.

BERLINO (GERMANIA) – Ultimo appuntamento prima della pausa estiva per la cancelliera Angela Merkel. Nella consueta conferenza stampa la leader tedesca si è soffermata sull’argomento migranti confermando la posizione della Germania: “Il salvataggio in mare – ribadisce – è un imperativo umanitario e non solo un dovere“.

Da Berlino è stato lanciato un chiaro messaggio anche al Governo italiano e in particolare a Matteo Salvini: “Non si può continuare a creare una soluzione ad hoc per ogni imbarcazione di profughi. Va trovata un’intesa al più presto possibile“.

Le condizioni di salute di Angela Merkel

Angela Merkel in conferenza stampa si è soffermata anche sulle sue condizioni di salute. Negli ultimi tempi sono stati evidenziati degli strani tremori ma la cancelliera ha voluto tranquillizzare tutti: “Dal punto di vista personale ho un grande interesse di stare in buona salute. Capisco le domande ma sto bene e voglio continuare così anche dopo il 2021, anno in cui lascerò la politica“.

Angela Merkel
Fonte foto: https://www.facebook.com/macrbet123/videos/323343991931401/

Germania e UE condividono la stessa linea sui migranti

L’elezione di Ursula von der Leyen a presidente della Commissione Europea potrebbe facilitare i rapporti tra Berlino e Bruxelles. Le parole della Merkel sui migranti condividono, in parte, quanto detto dalla stessa leader dell’UE nella giornata di ieri.

Posizioni simili e completamente diverse da Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno italiano continua con la sua politica dei porti chiusi verso le ONG mentre da Berlino si chiede di aiutare le imbarcazioni perché salvare i migranti non è solo un dovere ma un atto umanitario. La Merkel, allo stesso tempo, chiede la ridiscussione del trattato di Dublino per non creare un provvedimento ad hoc per ogni ONG ma tenere una linea uguale per tutti. Non sarà semplice ma nei prossimi vertici a Bruxelles si cercherà di discutere di queste cose.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/macrbet123/videos/323343991931401/

ultimo aggiornamento: 19-07-2019

X