Il commissario europeo Moscovici apre al dialogo con l’Italia: “Le parole di Tria sulla Manovra sono un buon segnale ma noi dovremo far rispettare le regole”.

BRUXELLES (BELGIO) – Non si fermano i botta e risposta tra Italia e Bruxelles sulla Manovra anche se i rapporti sembrano essere meno tesi. Le parole di Tria su una possibile revisione sono viste in modo positivo dal Belgio come confermato dallo stesso Moscovici: “Un buon segnale ma noi dovremo far rispettare le regole europee per evitare rischi sul deficit strutturale. Una crisi tra l’UE e il governo italiano sarebbe assurda“.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Manovra, il commissario Moscovici: “Abbiamo delle regole ben precise”

Il commissario Moscovici ha voluto rispondere anche alle parole di Luigi Di Maio: “La commissione Europea – riporta l’ANSA – ha un ruolo istituzionale ben preciso che applica e che fa in modo assolutamente tecnico. Non facciamo ingerenze nella politica interna ma siamo semplicemente dei guardiani trattati. Bisogna capire questo e dobbiamo essere rispettati. Per il resto, senza medico, ho sempre saputo che è la febbre ad avere effetti non certo il termometro“.

Moscovici si è soffermato sulla Manovra: “In Europa ci sono delle regole ben precise che vanno rispettate. Il deficit nominale deve essere contento, sotto il 3%. Quello che deve migliorale è il deficit strutturale. Non conosco bene i dati italiani e proprio per questo stiamo aspettando una comunicazione dettagliata. Sicuramente il 2,4% è un rischio e soprattutto il deficit strutturale potrebbe non essere nella traiettoria fissata dal patto di stabilità e crescita. Noi faremo semplicemente rispettare le regole e credo che una crisi tra Roma e Bruxelles sarebbe assurda“.

In una conferenza stampa a Parigi, il commissario Moscovici attacca l’Italia: “Come gli ungheresi anche lì hanno optato per un governo decisamente euroscettico e xenofobo, che sulle questioni migratorie e di bilancio, sta cercando di evitare gli obblighi europei”.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-10-2018


Manovra, Di Maio: “2,4% nel 2019, poi vediamo”

Bekaert, firmato l’accordo al MISE: l’azienda resterà aperta fino a dicembre