Papa Francesco: “Di fronte al problema della sofferenza sono necessarie le sinergie tra persone e istituzioni”

Papa Francesco parla durante la Conferenza Medicina Rigenerativa: “Bisogna fare azioni concrete di chi soffre”. E rivolge un pensiero al piccolo Alfie Evans.

CITTA’ DEL VATICANO – Nel giorno della morte del piccolo Alfie Evans, a Roma si è svolta la Conferenza sulla Medicina Rigenerativa: “Di fronte al problema della sofferenza umana – dichiara Papa Francesco – è necessario saper creare sinergie tra persone e istituzioni, anche superando i pregiudizi, per coltivare la sollecitudine e lo sforzo di tutti in favore della persona malata“.

Dunque – continua Bergoglio – occorrono azioni concrete a favore di chi soffre attraverso la convergenza di sforzi e di idee capaci di coinvolgere rappresentati delle varie comunità“.

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco afferma: “La Chiesa elogia ogni sforzo di ricerca”

Papa Francesco si sofferma anche sulla posizione della Chiesa: “Noi elogiamo ogni sforzo – sottolinea – di ricerca e di applicazione volto alla cura delle persone sofferenti. La scienza, però, sa di avere dei limiti da rispettare per il bene dell’umanità stessa, e necessita di un senso di responsabilità etica“.

In conclusione del suo intervento Bergoglio ha sottolineato l’importanza dei verbi prevenire, riparare, curare e preparare il futuro: “Siamo sempre più consapevoli del fatto che molti mali potrebbero essere evitati se ci fosse una maggiore attenzione allo stile di vita. Prevenire significa avere uno sguardo lungimirante verso l’essere umano e l’ambiente in cui si vive. Questo è molto importante quando pensiamo ai bambini che sono sempre più esposti ai rischi di malattie legati ai cambiamenti radicali della civiltà moderna“.

Il video con il riassunto della giornata odierna in Vaticano

Papa Francesco su Twitter: “Sono profondamente toccato dalla morte del piccolo Alfie”

Al termine della Conferenza, Papa Francesco ha voluto esprimere le proprie condoglianze alla famiglia di Alfie Evans: “Sono profondamente toccato – scrive Bergoglio su Twitter – dalla morte del piccolo Alfie. Oggi prego specialmente per i suoi genitori, mentre Dio Padre lo accoglie nel suo tenero abbraccio“.

fonte foto copertina https://twitter.com/Gianluca_Teseo

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-04-2018

Francesco Spagnolo

X