Papa Francesco lancia un chiaro messaggio in difesa dei migranti: “La politica che li accusa di tutti i mali è diventata insostenibile”.

ROMA – A pochi giorni dalla Giornata della Pace, che si celebrerà il prossimo 1° gennaio, Papa Francesco ha lanciato un chiaro messaggio riportato dal sito di Repubblica: “I politici che accusano i migranti di ogni male sono diventati insostenibili. In questi tempi si vive in un clima di sfiducia che si radica nella paura dell’estraneo, nell’ansia di perdere i propri vantaggi e questo si manifesta anche nel mondo politico. Esistono dei nazionalismi che mettono in discussione quella fraternità di cui il nostro mondo ha bisogno. Servono oggi più che mai gli artigiani della pace“.

Giuseppe Conte e Papa Francesco
Papa Francesco con il premier Conte (fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/)

Papa Francesco contro la corruzione: “Vizio politico e vergogna della vita pubblica”

Non solo i migranti, Papa Francesco si sofferma anche su altri argomenti: “Tra i vizi politici e la vergogna della vita pubblica troviamo la corruzione in forma di appropriazione indebita dei beni pubblici o di strumentalizzazione delle persone. Ma anche la negazione del diritto, il non rispetto delle regole comunitarie, l’arricchimento illegale, la giustificazione del potere mediante la forza, il razzismo, la xenofobia e il mancato impegno di prendersi cura della terra“.

Nel testo il Pontefice ha voluto rivolgere un chiaro messaggio: “Ogni rinnovo delle funzioni elettive costituisce l’occasione per tornare alla fonte e ai riferimenti che ispirano la giustizia e il diritto. Noi ne siamo certi: la buona politica è al servizio della pace. Essa rispetta e promuove i diritti umani fondamentali, che sono ugualmente doveri reciproci, affinché tra le generazioni presenti e quelle future si tessa un legame di fiducia e di riconoscenza“.

Parole molto dure da parte di Bergoglio che ha richiamato tutti i leader degli Stati ad abbassare i toni sui migranti e soprattutto a ritornare ad una politica ispirata alla giustizia e al diritto.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
corruzione cronaca migranti papa francesco

ultimo aggiornamento: 18-12-2018


Mafia, colpo ai Casalesi: arrestate sette persone vicine al clan camorristico

Rimpatriata la salma di Antonio Megalizzi, accolta a Roma da Mattarella