Renzi attacca Salvini: Non si può giurare sui Vangeli senza averli aperti. Conte? Premier indegno

Ennesimo attacco di Matteo Renzi al Governo: “Salvini fino a poco tempo fa bestemmiava come uno scaricatore di porto”.

MILANO – Nuovo attacco di Matteo Renzi al Governo. L’ex premier a margine di un evento della Fondazione Cariplo a Milano torna nuovamente a criticare il Governo. Questa volta nel mirino del democratico c’è Matteo Salvini e il suo rapporto con la Chiesa.

Fino a pochi anni fa bestemmiava come uno scaricatore di porto scendendo da un palco e oggi affida alla Madonna la campagna elettorale. Come si può giurare sui Vangeli, senza averli aperti”. Ma c’è spazio anche per una dura critica al premier Conte: “Abbiamo un premier indegno di rappresentare il Paese perché non sa di cosa parla. E’ il primo responsabile della crisi internazionale che sta vivendo l’Italia. Il nostro Paese non conta più un’emerita cippa per colpa sua che sta svilendo il ruolo di capo del Governo“.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Matteo Renzi show, nuovi attacchi al Governo

Non è la prima volta che Matteo Renzi utilizza un evento per attaccare il Governo. In passato è toccato a Luigi Di Maio finire al centro delle critiche dell’ex segretario del Partito Democratico, questa volta nel mirino sono stati messi Matteo Salvini e il premier Conte.

Un rapporto sempre più conflittuale tra il senatore e l’attuale maggioranza del Governo. Una legislazione nata dopo il no di Renzi ad una possibile alleanza tra M5s e PD. Ed ora l’ex premier ritorna in campo per attaccare duramente i due partiti che formano la maggioranza. Al momento si è trattato di un ritorno sulle scene sono verbale ma non è escluso una nuova candidatura in caso di elezioni anticipate. Nel Partito Democratico la sua ‘fazione’ spinge per vederlo ancora una volta in prima linea ma alcuni tesserati del partito continuano a sperare in un cambiamento definitivo per rilanciare i democratici.

Di seguito il video con alcune dichiarazioni di Matteo Renzi

In diretta da Milano con Carlo Calenda e Anna Scavuzzo, Irene Tinagli, Caterina Avanza

In diretta da Milano con Carlo Calenda e Anna Scavuzzo, Irene Tinagli, Caterina Avanza

Pubblicato da Matteo Renzi su Lunedì 20 maggio 2019

ultimo aggiornamento: 22-05-2019

X