Beppe Sala frena sul progetto San Siro: “Finché l’Inter non chiarirà il suo destino le cose devono essere ferme”. La reazione del club.

Il sindaco di Milano Beppe Sala frena sulla questione San Siro facendo sapere che in questo momento, alla luce della situazione di incertezza in casa Inter, non ci sarebbero le condizioni per andare avanti.

Beppe Sala frena sul progetto San Siro

Penso che finché in particolare l’Inter non chiarirà il suo destino per noi le cose devono essere necessariamente ferme“, ha dichiarato il sindaco di Milano Beppe Sala rispondendo alle domande dei giornalisti sul progetto legato alla costruzione del nuovo stadio.

La frenata di Beppe Sala è legata alla voci secondo cui Suning possa rivedere il proprio ruolo ai vertici del club. Suning a dire la verità nelle scorse settimane aveva fatto sapere di voler proseguire la sua esperienza alla guida dell’Inter pur cercando nuovi investitori che possano entrare nella società.

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

La reazione dell’Inter: “Dichiarazioni irrispettose”

Immediata e particolarmente piccata la reazione dell’Inter, che ha replicato a Sala con una nota ufficiale.

“FC Internazionale Milano ha una storia gloriosa ultracentenaria. Esisteva prima del sindaco Sala e continuerà ad esistere anche al termine del suo mandato. Troviamo le dichiarazioni del sindaco di Milano offensive nei confronti della proprietà, irrispettose verso la storia e la realtà del club e i suoi milioni di tifosi a Milano e in tutto il mondo nonché irrilevanti rispetto all’attuale iter amministrativo del progetto Un Nuovo Stadio per Milano. Se dovesse essere confermato che l’Inter e la proprietà non sono gradite all’attuale amministrazione, sapremo prendere le decisioni conseguenti”.

TAG:
calcio news Inter milan

ultimo aggiornamento: 18-03-2021


Pd, Letta nomina la nuova Segreteria. Mauro Berruto allo Sport

Europa League, Pogba elimina il Milan. Roma ai Quarti