Sparatoria a Milano, Salvini: in arrivo altri 487 agenti

Sparatoria a Milano, Salvini: in arrivo altri 487 agenti

Matteo Salvini annuncia l’arrivo di altri agenti a Milano dopo la sparatoria avvenuta in via Cadore: “Reati in calo ma dobbiamo migliorare ancora”.

MILANO – I reati sono in calo ma l’attenzione continua a rimanere molto alta. Matteo Salvini dopo la sparatoria avvenuta a Milano annuncia l’arrivo di nuovi uomini nel capoluogo lombardo: “Da ottobre 2018 sono arrivati – precisa il vicepremier citato dall’ANSA88 poliziotti in più ma nelle prossime settimane dovrebbero arrivare in questura altri 487 agenti. Il numero di reati sono in calo del 4,2% ma stiamo lavorando per migliorare ancora“.

Il titolare del Viminale si addentra nei numeri: “A Milano e provincia ci sono 814 militari per l’Operazione Strade Sicure destinate alla vigilanza degli obiettivi sensibili oltre a 3.357 carabinieri e 2.072 finanzieri. E abbiamo investito 2 milioni per le telecamere per implementare la video sorveglianza e altri 344.730 sono stati destinati alla sicurezza delle scuole. Infine 4,53 milioni sono stati finanziati per la sicurezza delle periferie e della provincia“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial)

Omicidio a Milano, la caccia al killer continua

La sparatoria a Milano avvenuta nelle prime ore di venerdì 12 aprile 2019 ha fatto cadere la città lombarda nella paura. Da diverso tempo non si registravano episodi del genere. La caccia ai killer continua anche se secondo le prime indagini degli inquirenti la motivazione di questo episodio dovrebbe essere collegata al passato dell’uomo ferito.

Nel mirino dei presunti assassini è finito una persona che in passato era stato coinvolto in un maxi traffico di cocaina. Proprio su questa pista si sono concentrate le indagini che sperano in poco tempo di arrivare ad individuare i killer che hanno fatto ritornare la paura a Milano. Matteo Salvini ha annunciato l’arrivo nel giro di poche settimane di nuovi agenti per far diminuire ancora di più i reati che nel capoluogo lombardo è sceso del 4,2%. L’obiettivo è far aumentare ancora di più questa percentuale.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial/

ultimo aggiornamento: 12-04-2019

X