Le dichiarazioni di Sergio Mattarella sulla crisi climatica

Clima, Mattarella lancia l’allarme: Siamo sull’orlo di una crisi globale

Sergio Mattarella: Di fronte a tragedia come quella del Vajont la Repubblica non può limitarsi al cordoglio. Siamo sull’orlo di una crisi internazionale.

In occasione della commemorazione della vittime della strage del Vajont e a quelle del maltempo in Veneto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha colto l’occasione per fare il punto su quella che ha definito come una crisi climatica che minaccia seriamente il globo.

“Di fronte a tragedie come quella del Vajont la Repubblica è chiamata, anzitutto, a esprimere il proprio dolore a quanti, vittime e sopravvissuti, ne sono stati colpiti. Ma non si può limitare al cordoglio“.

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

Sergio Mattarella lancia l’allarme: Siamo sull’orlo di una crisi climatica globale

Sergio Mattarella ha voluto lanciare un allarme chiaro e senza troppi giri di parole. L’emergenza climatica necessita dell’impegno di tutti gli Stati per evitare che si trasformi in una catastrofe:

Siamo sull’orlo di una crisi climatica globale, per scongiurare la quale occorrono misure concordate a livello globale. E’ il senso della sollecitazione sottoscritta, nell’autunno scorso, da alcuni Capi di Stato europei. Gli sforzi compiuti nelle conferenze internazionali che si sono succedute hanno, sin qui, conseguito risultati significativi ma parziali e ancora insufficienti“.

Sergio Mattarella
Roma 27/05/2018 – consultazioni Quirinale / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Sergio Mattarella

Sergio Mattarella: Non basta evocare la straordinarietà dei fatti per giustificare la noncuranza

“Non basta limitarsi a evocare la straordinarietà di fatti che si affacciano prepotentemente, per giustificare noncuranza verso una visione e progetti di più lungo periodo, è un incauto esercizio da sprovveduti”.

ultimo aggiornamento: 12-03-2019

X