Silvio Berlusconi: “Andrà a finire che ricompro il Milan”

Silvio Berlusconi annuncia: “Se va avanti così non vi nego che prima o poi il Milan me lo ricompro”.

Impegnato in campagna elettorale in vista delle prossime elezioni in Friuli, Silvio Berlusconi ha parlato della sue prossime mosse politiche in attesa della formazione del nuovo Governo e soprattutto ha lanciato una battuta sul suo possibile ritorno al Milan.

Certo, una battuta, è bene sottolinearlo, ma chi conosce bene il Cavaliere sa che nulla è impossibile, neanche un suo clamoroso ritorno alla guida del Diavolo, magari approfittando del debito di Yonghong Li con il Fondo Elliott.

Silvio Berlusconi
Fonte foto: https://www.facebook.com/SilvioBerlusconi

Silvio Berlusconi: “Andrà a finire che finirò per ricomprare il Milan”

Andrà a finire che finirò per ricomperare ancora io il Milan“: con queste parole Silvio Berlusconi ha commentato il calo di consensi fatto registrare in occasione delle ultime tornate elettorali.

Il motivo per il quale una buona parte di elettori non ci ha votato è perché il sottoscritto ha venduto il Milan. In molti mi fermano e mi chiedono il perché ho venduto a chissà chi la squadra, e mi rimproverano per le condizioni in cui la squadra versa. Vi confesso una cosa, se va avanti così non vi nego che prima o poi il Milan me lo ricompro“, ha proseguito il leader di Forza Italia, questa volta decisamente più serio del solito.

La battuta di Silvio Berlusconi, a detta di molti, potrebbe nascondere un fondo di verità: accantonato al momento il progetto di salire al governo, o meglio complicato il suo progetto dal possibile accordo M5s-Pd, il Cavaliere potrebbe ripartire dalla realtà che lo ha reso davvero grande: il Milan ovviamente.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 27-04-2018

Nicolò Olia

X